f Bagheria: via libera ai "Caffè concerto culturale artistico 2012". Sconti sulla Tosap per gli esercizi | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria: via libera ai “Caffè concerto culturale artistico 2012”. Sconti sulla Tosap per gli esercizi

giovedì 17 maggio 2012, 14:58   Cultura  

Letture: 928

Dall’1 giugno al 30 settembre il centro storico di Bagheria e la frazione di Aspra potranno trasformarsi in un salotto culturale e artistico, ricco di concerti e iniziative,  grazie ai locali pubblici che potranno avere delle agevolazioni fiscali. La Giunta municipale ha infatti dato il via libera alla manifestazione denominata “Caffè concerto culturale artistico 2012” . La delibera è stata approvata su proposta dell’assessore alle Attività Produttive, Pietro Miosi, con il supporto tecnico del dirigente del Settore III, Giovanni Mercadante.

Concerti, mostre e spettacoli. I pubblici esercizi, attraverso l’occupazione del suolo pubblico, parteciperanno all’organizzazione di concerti, mostre, spettacoli di animazione ed iniziative di intrattenimento, da offrire al pubblico, all’esterno degli esercizi, contestualmente al servizio di ristoro.

Sgravi fiscali agli esercenti. Per venire incontro ai pubblici esercizi l’amministrazione comunale si farà carico del servizio di pubblica sicurezza e soprattutto applicherà una riduzione pari al 50%+ 20% + 50% sul restante 50% della tariffa prevista ai sensi di legge per la occupazione di suolo pubblico. In sostanza l’esercente pagherà la  Tosap solo  0,50 Cents/euro al mq. Tra gli esercenti e l’amministrazione verrà firmata una convenzione che stabilisce tutti i termini e le modalità di realizzazione dei “Caffè concerto”. Maggiori indicazioni sono disponibili in un apposito bando pubblicato sul sito internet del Comune dove è possibile scaricare anche il modulo di domanda che può essere ritirato anche presso lo sportello Unico delle Attività produttive in via Pittalà, 6.

“Valorizzare i beni culturali, ambientali e paesaggistici e spingere la promozione turistica è un’attività che sta particolarmente a cuore a questa amministrazione” – spiega l’assessore alle Attività produttive, Pietro Miosi – vitalizzare culturalmente e turisticamente la città rendendo più appetibili alcune zone del territorio bagherese attraverso momenti ricreativi allieterà l’estate cittadina grazie al coinvolgimenti degli esercenti”. L’auspicio dell’amministrazione è quello che i pubblici esercizi partecipino numerosi.

Come fare per presentare le domande. Gli interessati possono presentare la domanda utilizzando l’apposito modello che deve essere trasmesso allo Sportello Unico delle Attività Produttive in Via Pittalà 6, entro il 2 giugno, accludendo il programma dettagliato delle iniziative che si intendono realizzare e la planimetria dell’area da occupare su suolo pubblico.

Minimo due eventi al mese. L’esercente dovrà inoltre garantire la realizzazione di due concerti o eventi al mese per il periodo dal 1 giugno al 30 settembre, previa autorizzazione dei competenti organi di Polizia di Stato; dovranno essere utilizzati impianti di amplificazione elettrica con emissioni musicali che non devono superare i 50 decibel e non devono protrarsi oltre le ore 24.00; dovranno usare materiale di arredo compatibile con il decoro e le caratteristiche strutturali ambientali ed architettoniche del luogo (legno, ferro, marmo, etc.) e confermare, almeno sette giorni prima, la data fissata per la manifestazione oltre a provare l’avvenuta realizzazione della manifestazione mediante documentazione fotografica.

Per ulteriori informazioni e dettagli oltre a rimandare alla lettura dell’avviso è possibile rivolgersi allo Sportello unico, di via Pittalà 6,  Tel.: 091-943700 fax: 091-943704 e-mail: sportello.unico@comune.bagheria.pa.it. (ufficio stampa comune Bagheria)

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.