f Casteldaccia. Il comune promuove un libro scritto da sole donne | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Casteldaccia. Il comune promuove un libro scritto da sole donne

sabato 26 maggio 2012, 12:49     

Letture: 1.143

L’assessorato alla cultura del comune di Casteldaccia sosterrà la produzione di una opera letteraria.”Tratteggi sul filo” è una raccolta di riflessioni ed esperienze raccontate esclusivamente da  donne.  Una vera  e propria antologia del “sentire” al femminile ideata e curata dalla scrittrice Mariolina La Monica per la casa editrice ILA Palma. L’assessore alla cultura Vincenzo Accurso sottolinea che “abbiamo deciso di sostenere l’iniziativa perché vuole immergersi nell’universo femminile per conoscere quello che crediamo di sapere ma che spesso avvolti nella nostra presunzione e soffocati dal nostro delirio di onnipotenza ignoriamo completamente. Per una volta i maschietti stanno zitti e ascoltano”.

Nella prefazione all’opera il Sindaco di Casteldaccia Giovanni Di Giacinto si dice entusiasta di questa iniziativa culturale, originale e densa di significati che rappresenta una importante tappa di quel percorso a favore della cultura intrapreso dall’amministrazione negli ultimi anni. A questo proposito viene ricordato il rilancio in grande stile del premio di poesia Elvezio Petix giunto quest’anno alla XII edizione raggiungendo, altrettanto impegno e’ stato poi profuso nel sostenere la musica popolare bandistica ed il recupero della tradizione folcloristica con la collaborazione del gruppo Soluntum.

“Tratteggi sul filo” ha però un’altra particolarità, infatti il libro è dedicato alla memoria di  Melissa Bassi, la studentessa di Brindisi uccisa nel vile attentato dei giorni scorsi. “Diamo il via a questa iniziativa -conclude il sindaco- oppressi dal dolore per i fatti di Brindisi, dove una piccola donna di 16 anni ha perso la vita in uno dei piu’ feroci attentati che la storia del nostro paese ricordi, è una piccola cosa ,ma con tutto il cuore dedichiamo questo libro alla memoria di Melissa.”

(foto di repertorio)

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.