f Atanasio Matera denuncia la fuoriuscita di liquami da depuratore di Aspra | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Atanasio Matera denuncia la fuoriuscita di liquami da depuratore di Aspra

giovedì 31 maggio 2012, 11:15   Attualità  

Letture: 1.490

Il presidente del consiglio circoscrizionale di Aspra, Atanasio Matera, ha denunciato lo sversamento di alcuni liquami a mare fuoriusciti dal depuratore comunale nella spiaggia di viale Europa, dopo un forte acquazzone. Lo ha fatto con una nota inviata al sindaco di Bagheria Vincenzo Lo Meo, all’assessore all’Ambiente Nicolò Tarantino e al responsabile dell’Ambiente della ASL di Bagheria. Matera denuncia il grave inquinamento ambientale e i danni provocati alla salute dei cittadini.

Matera sottolinea che “gli scarichi incontrollati rappresentano un grave pericolo per la salute pubblica e procurano un grave danno per il nostro ambiente marino” . Matera continua sottolineando che “l’ultimo banale acquazzone della settimana scorsa ha provocato uno sversamento a mare di liquami fognari. Scarichi che sono arrivati dal canale di scolo del depuratore, sito sulla spiaggia di Viale Europa, che si sono allargati nel mare antistante, il versante ovest, il versante est, fino a Capo Mongerbino e soprattutto nello spazio di mare del centro abitato di Aspra.”

 

Il presidente del consiglio circoscrizionale aggiunge che “le sostanze si sono depositate sui fondali marini ed ora il fenomeno si manifesta nel vedere sulle nostre battigie sostanze melmose e maleodoranti, che mettono in serio pericolo la stagione balneare di quest’ anno, stagione, durante la quale nella cittadina si riversano migliaia di bagnanti” .

Matera sottolinea che “non basta un’ordinanza di divieto di balneazione, ma è necessario mettere in campo le necessarie misure atte a scongiurare fenomeni così pericolosi per la popolazione asprense”.
La risposta da parte del comune arriva attraverso l’assessore comunale all’Ambiente Nicolò Tarantino: “prendo atto della denuncia fatta dal Presidente Matera e mi rendo conto che è necessario prendere alcuni provvedimenti. Ho già contattato il dirigente del settore III Giovanni Mercadante che ha richiesto all’APS, che ha in gestione il depuratore, una relazione sull’impianto e sul suo funzionamento. Si attende dunque il documento in mondo da poter realizzare tutte le misure necessarie per bloccare questi fenomeni”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.