f Ad Altavilla è stato ricordato Giovanni Falcone con il procuratore Morvillo | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Ad Altavilla è stato ricordato Giovanni Falcone con il procuratore Morvillo

giovedì 7 giugno 2012, 20:13     

Letture: 1.029

In una piazza gremita di gente al punto giusto, con al centro il monumento dei caduti in guerra è stato ricordato Giovanni Falcone. Al tavolo della presidenza il cognato, il Procuratore Capo  della Repubblica di Termini Imerese Alfredo Morvillo, fratello di Francesca Morvillo, morta con il marito a Capaci, il Presidente del Centro Studi Parlamento della Legalità Nicolò Mannino, il sindaco del Comune Nino Parisi e altre autorità.

Un incontro all’aperto, un dialogo con la cittadinanza molto attenta e partecipe che ha ricordato il sacrificio di tanti uomini dello Stato che hanno tirato diritto senza guardare in faccia niente e nessuno rifiutando ogni trattativa con chi pensava di mettere in ginocchio la libertà dell’uomo.
E’ stato un appuntamento significativo che ha coronato una giornata ricca di tanti appuntamenti specie con il mondo della scuola e dell’associazionismo.
Il procuratore Morivllo ha ricordato sia il cognato che la sorella, che hanno dato la vita per la legalità.

“Un incoraggiamento a non mollare a volgere lo sguardo verso Colei che tutte le generazioni chiameranno “Beata” – ha detto Nicolò Mannino– e che è l’autentica Donna dell’antimafia che ha cantato il vero inno di riscatto”Ha rovesciato i potenti dai troni, ha innalzato gli umili: ha ricolmato di beni gli affamati, ha rimandato i ricchi a mani vuote”.
Il riferimento a Maria non poteva mancare poichè Altavilla Milicia ha il Santuario dedicato alla Madre di Dio.
La giornata volge al termine: il mare si schiude dinanzi alla gente mentre il tramonto saluta la “Giornata della Legalità” con i colori che fanno presagire un’alba di luminosità e di “bellezza”.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.