f Altavilla Milicia. Parisi "l'interruzione di energia elettrica non è colpa nostra" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Altavilla Milicia. Parisi “l’interruzione di energia elettrica non è colpa nostra”

mercoledì 11 luglio 2012, 16:49     

Letture: 1.256

nei giorni scorsi, a seguito di collaudo negativo dei lavori di riqualificazione del centro urbano, realizzati nell’anno 2006 durante l’amministrazione presieduta dall’ex sindaco Scaletta, la Procura della Repubblica di Termini Imerese ha sequestrato una parte degli impianti della pubblica illuminazione, oscurando di fatto parte del centro urbano a nord-ovest di Altavilla.

Il sindaco Nino Parisi sottolinea che “immediatamente dopo l’acquisizione del collaudo negativo dei suddetti lavori, ho  proceduto tempestivamente a sollecitare il responsabile unico del procedimento Geometra Vincenzo Lombardo a fare in modo che gli impianti fossero messi in sicurezza nella loro totalità. Ciò a tutela dell’incolumità pubblica, in conseguenza che per troppi anni si è ignorata la pericolosità dell’impianto, e i cittadini erano stati esposti inconsapevolmente a seri pericoli.
Ancora oggi gli impianti in più zone del paese rimarranno spenti per le procedure previste dalla Legge per l’intera settimana. L’amministrazione chiede quindi scusa alla cittadinanza per i disagi arrecati da tale incresciosa situazione e dalla quale risulta del tutto estranea, essendo questa situazione riconducibile alle precedenti amministrazioni, per le quali saranno le autorità giudiziarie a stabilirne le responsabilità.”

Considerato oltre al disagio anche la pericolosità che tale situazione può generare per la sicurezza dei cittadini, il Sindaco Nino Parisi comunica di avere allertato le forze dell’ordine locali e non a vigilare in modo intensivo sul territorio, assicurandone la presenza nelle ore serali e notturne, al fine di evitare episodi di criminalità all’interno del proprio paese nelle zone interessate.

“Confido nella disponibilità dei Carabinieri, degli Agenti di Pubblica Sicurezza e della Polizia Municipale -conclude Parisi-, affinché con la loro costante presenza possano scongiurare eventuali episodi lesivi della sicurezza e dell’incolumità della cittadinanza.”

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.