f Angelo Puleo "contento per il regolamento sugli asili nido ma i problemi non si possono risolvere solo se si protesta animosamente" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Angelo Puleo “contento per il regolamento sugli asili nido ma i problemi non si possono risolvere solo se si protesta animosamente”

lunedì 30 luglio 2012, 19:07   Politica  

Letture: 951

In riferimento all’approvazione del regolamento dell’asilo nido del consiglio comunale, il presidente della IV commissione comunale, Angelo Puleo, sottolinea che “adesso che i lavori consiliari sono terminati con votazione favorevole all’unanimità del nuovo Regolamento Asilo Nido e in considerazione del fatto che l’unico mio personale desiderio politico di oggi era l’approvazione del Regolamento sopra menzionato, senza voler fare polemica in aula con nessuno e su nulla, desidero adesso fare una breve, ma per me importante, considerazione su quanto accaduto in questi giorni sul servizio a domanda individuale “Asilo Nido”.

Per mesi e mesi l’intera cittadinanza, in primis i consiglieri comunali, ha sentito e letto nei vari comunicati pubblici, che il servizio “Asilo Nido” era considerato “non essenziale”. Solamente lo scorso fine settimana, l’Amministrazione ricomunica a tutti che, da studi e attente analisi dei documenti e delle Leggi, il servizio “Asilo Nido” è da classificare come “essenziale”. Un cambio di rotta improvviso da parte dell’Amministrazione che dimostra due semplici cose: o che il servizio lo si definiva superficialmente “non essenziale” e perciò eliminabile da quei pochi servizi che Bagheria offre, oppure, che l’essenzialità sia stata determinata dalla civile ma insistente e determinata manifestazione di protesta delle operatrici dell’infanzia che lavorano negli asili nido, che hanno occupato per due giornila Sala Giunta e quella del Sindaco.

L’Amministrazione, perciò, dimostra scarsa capacità o di programmazione o di determinazione politico-amministrativa.
Anche se l’esito dei lavori consiliari appaga il mio personale obiettivo politico, ovvero, di rivedere tutti e tre gli asili nido comunali svolgere il loro importante servizio educativo ai pargoli-concittadini,  sono preoccupato del messaggio che questa Amministrazione da alla sua cittadinanza: basta protestare animosamente e magari occupare i locali istituzionali del Palazzo comunale, che ogni problema e/o richiesta verrà sempre e comunque accolto celermente.“

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.