f Asilo nido Costantino: "Se martedì non c'è l'accordo, riprende l'occupazione" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Asilo nido Costantino: “Se martedì non c’è l’accordo, riprende l’occupazione”

sabato 28 luglio 2012, 08:35   Attualità  

Letture: 880

Le 13 operatrici della cooperativa “Le Garderie” che gestisce con successo l’asilo nido comunale di via Orazio Costantino, hanno deciso di interrompere l’occupazione della sala giunta e della stanza del sindaco, dopo 3 giorni di agitazione.

Come si ricorderà, la decisione era scaturita dopo una riunione infruttuosa con l’amministrazione comunale in merito al loro futuro occupazionale.

“Lo stato di agitazione -si legge in una nota-, che ha portato all’occupazione della sala giunta e della stanza del Sindaco del comune di Bagheria, nasce dalla mancanza di certezze relative alla nostra continuità lavorativa. Dopo tre giorni di continua occupazione siamo riuscite ad ottenere un riconoscimento dell’operato prestato, al quale è stato attribuita la funzione di  servizio essenziale.

Prendiamo atto dell’impegno assunto dal Sindaco e dalla Giunta, con l’atto di indirizzo sottoscritto.

Oggi il Sindaco, alla nostra presenza e a quella dei rappresentanti dei Partiti del PID, UDC e PD ha preso formale impegno a risolvere la problematica relativa al servizio, formulando un percorso amministrativo condiviso con i dirigenti; se tale atto non dovesse prendere forma entro la scadenza fissata dall’amministrazione, martedì 31 luglio 2012, torneremo ad occupare la stanza del Sindaco ad oltranza.”

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.