f Bagheria. Cit: siglato protocollo di intesa fra il comune e l'Itc "Sturzo" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Cit: siglato protocollo di intesa fra il comune e l’Itc “Sturzo”

sabato 21 luglio 2012, 12:37   Attualità  

Letture: 1.073

Il Centro Informazioni Turistiche di Bagheria, sito in Corso Umberto I, potenzia le sue attività con nuovi servizi che saranno offerti, in particolare, ai giovani del territorio. L’opportunità  nasce dal protocollo d’intesa siglato nei giorni scorsi fra il Comune di Bagheria e l’ITC Luigi Sturzo, ente capofila del progetto di Accordo Programma Quadro “Giovani in rete per un nuovo Protagonismo”, finanziato dalla Regione Siciliana, Assessorato alla Famiglia, Politiche Sociali e del Lavoro.

Il progetto prevede attività di informazione, orientamento e accoglienza volte a promuovere la partecipazione attiva dei giovani alla vita pubblica, a sviluppare il dialogo  intergenerazionale e a valorizzare  il ruolo del giovane, come protagonista di sé e del territorio.

Anche il comune di Bagheria, così come gli altri comuni del Distretto Socio-Sanitario – DS n. 39 e il Comune  di Termini Imerese, capofila  del DS n. 37, sostiene il progetto APQ in qualità di partner esterno.

Il Comune di Bagheria persegue, tra le sue finalità istituzionali, la promozione della crescita sociale, culturale ed economica della comunità locale e lo sviluppo di processi di inclusione  ed inserimento occupazionale dei giovani e dei soggetti socialmente svantaggiati.

L’ITC “Don Luigi Sturzo”, sede del Centro Risorse contro la dispersione scolastica e la frammentazione sociale, ha sempre operato in stretto collegamento con il Comune di Bagheria per iniziative congiunte che hanno visto il coinvolgimento attivo dei giovani  per la valorizzazione delle risorse culturali e turistiche del territorio.

Si è provveduto, dunque, alla stipula di un protocollo d’intesa, grazie all’interessamento dell’assessore al Turismo, Francesco Cirafici, e dell’assessore alle Politiche Sociali, Sergio Martorana, al fine di garantire lo sviluppo della collaborazione tra gli Enti per la promozione del ruolo dei giovani nei processi di valorizzazione turistico-culturale del territorio, in un’ottica di scoperta e di consapevolezza delle propria identità per costruire percorsi intergenerazionali di sviluppo e dialogo sociale.

Nel dettaglio i due enti si impegnano a predisporre:

– uno sportello informativo e di orientamento rivolto ai giovani e alla cittadinanza;

– un centro di osservazione delle problematiche giovanili e delle opportunità in ambito locale, nazionale e internazionale;

– servizi informativi e di comunicazione volti alla promozione e alla valorizzazione delle risorse culturali, ambientali e turistiche del territorio.

I suddetti servizi saranno erogati dagli operatori dell’APQ presso il chiosco comunale di Corso Umberto, nelle adiacenze del palazzo Alfano, attualmente Centro di Informazione Turistica – CIT, che il Comune metterà a disposizione gratuitamente, compatibilmente con l’attuale utilizzo da parte dell’Ente Locale, in un’ottica di rafforzamento dei servizi turistici territoriali.

I servizi che saranno erogati saranno i seguenti:

-Sensibilizzazione dei soggetti potenziali fruitori dei servizi e delle azioni presenti nel progetto APQ Giovani in rete per un nuovo protagonismo e degli altri interventi per la promozione delle politiche giovanili;

– Sportello di accoglienza e di orientamento volto ad indirizzare i giovani nelle scelte di studio e di lavoro;

– Analisi dei fabbisogni formativi e professionali del territorio, promuovendo nuove occasioni occupazionali dei giovani, attraverso una banca dati delle competenze lavorative e professionali;

– Individuazione delle opportunità e dei servizi destinati ai giovani, per diffonderne la conoscenza, facilitarne l’ accesso e stimolarne l’utilizzo;

– Servizi  informativi e distribuzione di materiale promozionale delle risorse turistico-culturali del territorio.

Le attività avranno inizio la prossima settimana.

Il protocollo d’intesa (che avrà termine alla conclusione del progetto APQ “Giovani protagonisti del Territorio”, previsto nel mese di ottobre) è stato siglato, per le parti, dal dirigente scolastico dell’ITC Sturzo, Gioacchino Genuardi, e dal Sindaco Vincenzo Lo Meo.

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.