f Bagheria. Sciopero netturbini. Il sindaco Lo Meo "deve intervenire il Coinres" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Sciopero netturbini. Il sindaco Lo Meo “deve intervenire il Coinres”

domenica 29 luglio 2012, 13:28   Attualità  

Letture: 1.159

Prosegue anche oggi sabato 28 luglio  lo stato di agitazione dei dipendenti Coinres della città di Bagheria.
Il sindaco Vincenzo Lo Meo vista la situazione di emergenza in cui versa la città si esprime sulla vicenda e chiarisce alcuni aspetti.
“In questo momento – dice- di grave crisi economico- finanziaria dove anche la tredicesima dei dipendenti  pubblici viene messa in discussione, alcuni dipendenti Coinres si agitano perché reclamano la quattordicesima mensilità. Ciò succede a Bagheria e,  sottolineo, solo a Bagheria, senza che peraltro nessuna richiesta in tal senso sia pervenuta dal Coinres a questo e agli altri comuni.
Responsabilmente infatti il commissario liquidatore, consapevole che tutti i Comuni vivono una crisi finanziaria drammatica tale da non assicurare più  servizi essenziali, ha già comunicato ai sindacati che la quattordicesima è stata temporaneamente congelata. Il servizio, che è già lento e inadeguato strutturalmente, viene quindi ulteriormente rallentato. Risulta pure che anche i soggetti volenterosi e disponibili a lavorare vengono impediti dal farlo da alcuni colleghi facinorosi.  Tutto ciò comporta un danno economico a carattere permanente di milioni di euro per anno rilevante alla comunità , un grave pregiudizio all’immagine della città ed una sofferenza che è sotto gli occhi di tutti, circostanze tutte non più tollerabili da parte di una comunità, ostaggio di questo sistema. Insomma un “modus agendi”  permanente e illecitamente strutturato. Abbiamo intimato al Consorzio di riprendere immediatamente il servizio pena la sospensione di ogni pagamento. Non è più tempo di pagare per ciò che non viene reso”.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.