f Capaci: fugge dopo avere travolto un passante. Arrestata giovane donna, risultata ubriaca | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Capaci: fugge dopo avere travolto un passante. Arrestata giovane donna, risultata ubriaca

martedì 10 luglio 2012, 15:15   Cronaca  

Letture: 765

I Carabinieri di Capaci ed Isola delle Femmine hanno arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale, guida in stato di ebbrezza ed omissione di soccorso, una ventisettenne di Capaci, R.L., nubile, studentessa, incensurata.

La vicenda si è svolta nella notte tra sabato e domenica ed ha visto quale protagonista le due pattuglie della Stazione di Isola delle Femmine e della locale Stazione di Capaci, impegnate in un servizio coordinato del territorio finalizzato alla prevenzione del dilagante fenomeno delle stragi del sabato sera.
In particolare, i militari dell’Arma che stavano effettuando un posto di controllo su viale dei Saraceni nei pressi del locale “Gustosità”, ove si concentra la “movida” del sabato notte tra le mete marinare tra Isola e Capaci, quando veniva notata sopraggiungere a forte velocità un’autovettura di piccola cilindrata, una Fiat Panda, che nel percorrere la strada, investiva un malcapitato venticinquenne palermitano, che si trovava a bordo strada intento a dialogare con i propri amici.

Assistito alla scena i militari hanno subito imposto l’Alt! mentre la stessa conducente, ignorando l’invito a fermarsi, si dava a precipitosa fuga. Ne scaturiva un immediato animato inseguimento, con lo stupore dei presenti, venendo a breve bloccata con una manovra di non facile fattività, pertanto veniva bloccata la corsa folle del mezzo..

La giovane donna, raggiunta e bloccata è stata tratta in arresto dalle pattuglie dei Carabinieri intervenute. La stessa, in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di sostanza alcolica, veniva poi condotta presso l’Ospedale Cervello di Palermo, per essere sottoposta al controllo del tasso alcolemico nel sangue, a cui è risultava essere “positiva”.
Per quanto riguarda la vittima dell’investimento, anch’egli veniva subito soccorso e trasportato a mezzo ambulanza al nosocomio del Cervello, ove, a seguito di cure dei sanitari, veniva riscontrato affetto da trauma cervicale, escoriazioni varie giudicate guaribili,  in 20 giorni s.c..

Per la condotta scellerata posta in essere, la giovane è stata arrestata, l’autovettura sottoposta a sequestro e la patente ritirata immediatamente per la successiva sospensione e la sottrazione di 10 punti.
Sottoposta rito della direttissima, al termine dell’udienza di convalida dell’arresto, l’interessata è stata sottoposta dalla competente Autorità Giudiziaria alla misura dell’obbligo di firma in Caserma, in attesa di giudizio.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.