f E' ufficiale: Anna Incerti ha vinto la medaglia d'oro di Barcellona 2010 | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

E’ ufficiale: Anna Incerti ha vinto la medaglia d’oro di Barcellona 2010

sabato 14 luglio 2012, 16:24   Sport  

Letture: 1.779

Con una lettera a firma del Direttore generale Christian Milz, l’Associazione Europea di atletica ha comunicato ufficialmente mercoledì scorso la nuova classifica della prova di maratona ai campionati Europei di Barcellona 2010, così come riscritta dopo le sanzioni comminate alle prime due classificate, la lituana Zivile Balciunaite e la russa Nailya Yulamanova, finite nella rete dell’antidoping (con provvedimenti IAAF datati rispettivamente 24 aprile e 5 luglio). L’azzurra Anna Incerti (Fiamme Azzurre), che si era classificata al terzo posto nella gara disputata il 31 luglio 2010, diventa così, a due anni di distanza, la campionessa europea di maratona, regalando alla squadra azzurra la trentacinquesima medaglia d’oro nella storia della manifestazione (quella di Fabrizio Donato a Helsinki, diventa la 36esima).

Per la bagherese, che già era in odore di “promozione” dopo la notizia della positività della Yulamanova (emersa il 3 luglio scorso sui siti web russi), arriva l’attesa conferma.

Il suo allenatore, il bagherese Tommaso Ticali, il 4 luglio scorso, all’indomani della notizia squalifica della russa, aveva detto “”lo sport fatto in questa maniera non è lo sport che insegno ai miei allievi. Sono amareggiato che la mia atleta si trovi spesso in queste condizioni, dove atlete con pochi scrupoli, puntando all’introito economico, prendono la strada del Doping. La soddisfazione per una atleta di godere del proprio risultato al momento stesso della gara è impagabile, e ad Anna l’hanno tolta. Ribadisco che la lotta al doping non è ancora come dovrebbe essere: certi atleti non si spaventano per le squalifiche. Scontate queste rientrano e spesso vengono”ribeccati”. Bisogna adottare sistemi più ferrei come la squalifica a vita alla prima positività, il pagamento del test e una sanzione economica consistente all’atleta e magari in parte a chi li rappresenta. Speravo che quest’anno si adottasse il “Passaporto biologico”come fatto da molte Federazioni”.
Anna Incerti parteciperà ai Giochi Olimpici di Londra (maratona donne: domenica 5 agosto, alle ore 11 locali, le 10 italiane).

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.