f In arrivo il maltempo in Sicilia e nel Palermitano, per colpa di "Circe" | LaVoceDiBagheria.it Skin ADV

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

In arrivo il maltempo in Sicilia e nel Palermitano, per colpa di “Circe”

domenica 22 luglio 2012, 13:34   Attualità  

Letture: 2.010

Brutte previsioni metereologiche in SIiclia e nella provincia di Palermo.
Il maltempo è previsto a causa della risalita del ramo caldo e prefrontale rispetto al Ciclone Mediterraneo, di nome “Lucia“, che si trova tra la Sardegna e il mar Tirreno. Questa prima fase perturbata è caratterizzata, in Sicilia, da piogge moderate, sparse più o meno su tutta l’isola, con accumuli tra 10 e 20mm anche se nelle zone sud/occidentali c’è qualche località che supera i 50mm (tutti gli accumuli parziali odierni in coda all’articolo), e venti moderati/forti, prefrontali, di scirocco, con raffiche fino a 80km/h nel palermitano, fino a 75km/h nello Stretto di Messina e intorno ai 70km/h sul resto dell’isola.

Il ciclone, però, nelle prossime ore si sposterà sul Tirreno e da lì verso l’Italia peninsulare centro/meridionale, approfondendosi ulteriormente rispetto agli attuali 988 millibàr. In Sicilia, intanto, la pressione oscilla tra 992 e 996 millibàr, con valori barici molto molto bassi.
Nelle prossime ore l’isola vivrà il clou del maltempo con venti tempestosi di ponente, tra stasera e domani, soprattutto tra Trapanese e Palermitano dove potremo avere, soprattutto stasera tra le 19:00 e le 21:00, delle raffiche davvero violente, di oltre 100km/h.
Domani, poi, venti impetuosi da ovest soffieranno su tutta l’isola per gran parte della giornata, più intensi nei settori orientali, proprio tra Trapani e Palermo dove saranno per oltre 12-16 ore molto sostenuti, di oltre 90km/h, con violente mareggiate tra le Egadi, il Trapanese e il Palermitano.
Dal punto di vista dei fenomeni meteorologici, ci sarà qualche altra pioggia nelle zone Tirreniche ma nulla di rilevante. (meteoweb.it)

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.