f Palermo. Insediato il nuovo consiglio.Orlando si dimette da deputato nazionale | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Palermo. Insediato il nuovo consiglio.Orlando si dimette da deputato nazionale

lunedì 9 luglio 2012, 14:29   Politica  

Letture: 1.227

Si è insediato  il nuovo  consiglio comunale  di Palermo a Palazzo delle Aquile, sede del  Municipio. A presiedere è il consigliere del Pdl Giulio  Tantillo, che ha ottenuto il maggior numero di preferenze  individuali (2710). Durante la prima seduta del consiglio si  procederà agli adempimenti di rito, i 50 consiglieri  prestaranno giuramento, saranno valutate eventuali cause di  incompatibilità e/o ineleggibilità, infine si procederà  all’elezione con voto a scrutinio segreto del nuovo presidente  di Sala delle Lapidi. Sono 30 su 50 i consiglieri eletti nelle  fila dell’ Italia dei Valori, il partito del sindaco Leoluca  Orlando, per effetto del premio di maggioranza della nuova legge  regionale elettorale.

In apertura dei lavori il  presidente del Consiglio Giulio Tantillo, ha detto «Il mio  auspicio è che questo consiglio lavori per il bene di Palermo.  Con l’insediamento entriamo nel nostro ruolo e nelle nostre  funzioni». «Il consiglio uscente – ha aggiunto – ha lavorato  con grande contrapposizione. Chi è stato rieletto sa come  funziona quest’aula, abbiamo un regolamento particolare, siamo  chiamati tutti a lavorare». Poi ha aggiunto «da rappresentante  della maggioranza oggi mi ritrovo a presiedere quest’aula da  esponente del primo partito di minoranza. Per questo l’auspicio  è lavorare guardando solo al bene di Palermo».

Da segnalare che il sindaco Orlando dopo il giuramento ha annunciato di avere presentato le dimissioni di parlamentare nazionale, con una lettera inviata al presidente della camera dei deputati, Gianfranco Fini. (gds.it)

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.