f Palermo. Tentano rapina in un supermercato e vengono fermati | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Palermo. Tentano rapina in un supermercato e vengono fermati

sabato 21 luglio 2012, 13:46   Cronaca  

Letture: 2.419

Due giovani, uno dei quali minorenne, sono stati fermati dai carabinieri per una tentata rapina ai danni del supermercato Conad di via Uditore a Palermo.
I fatti si sono verificati ieri pomeriggio, intorno alle  18.30 circa quando è giunta la segnalazione della rapina.

In poco tempo sono giunte sul posto due pattuglie della Stazione di Palermo Uditore che hanno tratto in arresto uno dei due rapinatori, che nel frattempo, era stato fermato anche grazie all’intervento di un’agente della Polizia Penitenziaria accorso in aiuto degli impiegati dell’esercizio commerciale.

I dipendenti del supermercato hanno riferito che, pochi minuti prima erano giunti due giovani col volto coperto a bordo di uno scooter di colore grigio. Scesi dal mezzo avevano fatto irruzione nel negozio dirigendosi di corsa verso le casse con il chiaro intento di commettere una rapina.
Accortisi di quanto stava succedendo, gli impiegati hanno iniziato ad urlare dando l’allarme, a seguito del quale un’agente libero dal servizio ed in abiti civili, resosi conto di conto della situazione è intervenuto e riuscendo a fermare uno dei rapinatori mentre i Carabinieri giungevano contestualmente sul posto.
Raccolte le testimonianze dei presenti, all’esterno del supermercato è stato rinvenuto e sequestrato lo scooter (lasciato ancora con il motore acceso), risultato di proprietà di un congiunto del fermato, identificato in Mario Giunta pregiudicato palermitano 21enne residente in via Kaggera (zona via Perpignano alta). Contestualmente un’altra pattuglia della Stazione di Palermo Uditore proseguendo nell’indagine, è riuscita ad individuare il complice che fungeva da “palo” e che nel frattempo era riuscito a darsi alla fuga, facendo perdere le proprie tracce.

E’ risultato essere un pregiudicato 16enne residente in zona Ciaculli che è stato deferito in stato di libertà.
Mario Giunta, accompagnato in caserma è stato tratto in arresto con l’accusa di tentata rapina aggravata e tradotto all’Ucciardone.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.