f Bagheria. Al via un campus per l'integrazione dei diversamente abili | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Al via un campus per l’integrazione dei diversamente abili

mercoledì 8 agosto 2012, 09:05   Attualità  

Letture: 1.208

di Pino Grasso

La comunicazione tra diversi soggetti, dando l’opportunità di conoscersi e sperimentare nuovi approcci, con l’obiettivo di favorire l’integrazione, scelte di volontariato e di impegno sociale.
E’ lo scopo del progetto Campus “Stella Polare II”, organizzato dall’associazione “Nuovo sentiero”, che si svolge presso le sedi di Santa Flavia, Bagheria e Ficarazzi fino a domenica.

“L’idea di affiancare a ragazzi diversamente abili, i volontari, i docenti e le associazioni supporter – spiega la presidente dell’associazione Laura Ambra – farà si che i giovani volontari di domani possano avere in mano le chiavi per aprire le porte del proprio essere a questo nuovo mondo”. Una delle particolarità di questo progetto è il coinvolgimento dei ragazzi che hanno preso parte alla prima edizione del Campus e oggi grazie a quel percorso effettuato sono degli ottimi volontari e partecipano attivamente alla vita delle associazioni di volontariato del territorio e quindi dando continuità al progetto, possono mettere a disposizione la loro esperienza,  favorendo così una opportunità di orientamento a possibili future scelte di volontariato.

Le attività estive dell’associazione Nuovo sentiero, come ogni anno si svolgono al mare, con escursioni e gite, con la grande collaborazione dei volontari e dei genitori dei ragazzi. “Possiamo affermare – aggiunge Ambra – che i nostri ragazzi sono tutta l’estate in Campus. Un ringraziamento a tutti i volontari e i genitori che ci seguono da 17 anni e tutto questo con grande sacrificio all’insegna del volontariato”. Intanto l’associazione “Nuovo sentiero” in collaborazione con l’associazione italiana “Sindrome da Williams” e il patrocinio della Provincia regionale di Palermo e del Comune di Casteldaccia, organizza un concorso canoro e musicale “7 note per la vita”, rivolto a tutti i ragazzi dai 14 ai 45 anni e ai bambini dai 6 anni in su.

Al concorso possono partecipare anche le Associazioni di categoria a cui sarà assegnato il premio speciale “7 Note” che oltre al trofeo darà diritto ad uno stage di 3 giorni presso l’Associazione “Music village lab” di Roma, che si occupa di spettacolo a grandi livelli ha inserito diversi ragazzi nella trasmissione “Ti lascio una canzone” e “Io Canto”. Il vincitore sarà ospite della trasmissione “Insieme” di Salvo La Rosa a Catania. “Tutto questo in nome dell’integrazione e della voglia di fare, per dare anche un monito alle istituzioni – dichiara Laura Ambra, presidente dell’Associazione “Nuovo sentiero” – i ragazzi diversamente abili sono ragazzi alla pari e non hanno bisogno di trattamenti particolari, la cosa importante e che non ci saranno sconti per nessuno, tutti parteciperanno e verranno giudicati da una giuria. Il più bravo che passerà la prima selezione prevista il 16 agosto alle 21.30 a piazza Madrice a Casteldaccia che vedrà la partecipazione come ospite della serata Flavio Rezza e la seconda selezione in programma il 30 agosto alle 20.30 all’Hotel Baia del sole di Porticello, ospite Gianni Nanfa, parteciperà all’ultima serata che si svolgerà il 20 settembre. Stessa cosa per le associazioni che presenteranno un singolo partecipante o un coro per concorre al premio speciale”. Per le iscrizioni e info Monica Crivello 329/1180235 e Gaetano Scozzari 328/1092337.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.