f Bagheria. Oggi a piazza Larderia "Come una stella… una notte d'estate" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Oggi a piazza Larderia “Come una stella… una notte d’estate”

martedì 28 agosto 2012, 17:19   Cultura  

Letture: 1.095

Giovedì 30 agosto, alle ore 21,00, a piazza Larderia, andrà in scena la performance di teatro, danza, musica live “Come una stella… Una notte d’Estate” scritta e diretta da Giusi Sciortino.

La rappresentazione porta in scena una leggenda liberamente ispirata ad alcuni insigni personaggi che nel ‘700 abitarono Palazzo Larderia ed illustra i “retroscena” che ne cagionarono l’incompiutezza, poichè i  lavori, come è evidente nel prospetto, non furono mai portati a termine. La vicenda narra l’idillio tra il Principe Litterio Moncada e la giovane Maria Carmela (meglio nota come ‘Mariela’),  sullo sfondo della dimora incompiuta, simbolo del loro amore non consumato.

La dimora storica di Palazzo Larderia – costruzione settecentesca tra i più rari esempi nel Mezzogiorno d’Italia di un impianto architettonico a forma stellare – diviene scenario naturale di una performance in cui linguaggi artistici diversi si fondono in una originale narrazione articolata in prosa, danza e musica live. L’allestimento di una scenografia mobile contribuisce a modificare la forma del palazzo, rendendo protagonista dell’evento un ‘luogo della memoria’ di grande fascino e suggestione, tuttavia, non particolarmente noto.

Lo spettacolo è il primo evento di un progetto-pilota finalizzato alla promozione delle dimore aristocratiche, e del patrimonio architettonico locale, attraverso rappresentazioni artistiche realizzate su misura.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti. L’evento è patrocinato dall’Assessorato allo Sport, Cultura e Spettacolo del Comune di Bagheria, guidato da Francesco Cirafici.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.