f Bagheria. Rapina al Monte dei Paschi di Siena. Gli autori portano via circa 10 mila euro | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Rapina al Monte dei Paschi di Siena. Gli autori portano via circa 10 mila euro

mercoledì 22 agosto 2012, 13:39   Cronaca  

Letture: 2.138

di Martino Grasso

Rapina nella tarda mattina di oggi ai danni della filiale del Monte dei Paschi di Siena di via Mattarella che ha fruttato circa 10 mila euro in contanti.
Autore della rapina, un giovane, dall’età compresa fra i 25 e i 30 anni, abiti casual, entrato in azione, intorno alle 12,30, che ha portato via i contanti che si trovavano in quel momento nei cassetti dello sportello.
La banca è l’unica a Bagheria dotata del sistema biometrico, che costringe ai clienti di lasciare le impronte digitali prima di entrare dentro l’istituto di credito.
Un sistema all’avanguardia per potere risalire, grazie alle impronte, all’autore.

Ma è molto probabile che il giovane fosse incensurato.
Appena dentro la sala, il giovane senza parlare, ha fatto capire di essere armato e ha scavalcato il bancone. Con gesti veloci  ha arraffato i contanti che si trovavano in quel momento all’interno dei cassetti.

Al momento dell’irruzione,  nella sala non c’era nessun cliente, ma solo due persone che si trovavano negli uffici e che non si sono accorti di quello che stava accadendo.

Il giovane ha poi fatto perdere le tracce, sempre con gesti rapidi.  Non è escluso che fuori lo attendeva un complice in macchina.

Sull’episodio stanno indagando gli agenti del Commissariato e che visioneranno il filmato registrato dalle telecamere a circuito chiuso per risalire agli autori. La Scientifica ha invece effettuato i rilievi di rito.

Mentre all’esterno della banca, come avviene in questi casi,  è stato apposto un cartello con scritto: “chiuso per rapina”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.