f Come trascorreranno il Ferragosto i politici bagheresi? Molti rimarranno a Bagheria | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Come trascorreranno il Ferragosto i politici bagheresi? Molti rimarranno a Bagheria

martedì 14 agosto 2012, 09:16   Attualità  

Letture: 2.009

di Martino Grasso

Ferragosto a Bagheria per molti degli amministratori bagheresi. Ne abbiamo sentito alcuni.
Solo pochi si concederanno una breve vacanza e alla fine del mese di Agosto.
Il sindaco Vincenzo Lo Meo a Ferragosto si dedicherà alla cura del suo appezzamento di terreno a Bagheria “approfitto di queste giornate per curare il piccolo terreno che ho. Rimarrò con la famiglia in campagna. A fine agosto penso che andrò qualche giorno sull’Etna. Mi piace viaggiare, ma non nei periodi in cui lo fanno tutti gli altri”.

Anche il presidente del consiglio comunale, Caterina Vigilia, trascorrerà il giorno di Ferragosto in campagna con amici nei pressi di Bagheria “farò qualche giorno di vacanza in Sicilia nei prossimi giorni”.

Ferragosto in famiglia anche per l’assessore Pietro Miosi “preferisco la campagna in questo giorno. Dopo penso che andrò a trovare un familiare in Puglia”

Ferragosto in mare invece per l’assessore al bilancio Giusy Maggiore “saremo con amici -dice- non penso che ci allontaneremo da Bagheria. Vacanze per quest’anno non penso che ne faremo”.

L’assessore alla cultura Francesco Cirafici, dopo avere messo da parte le tante critiche sulla festa di san Giuseppe, si concederà un periodo di riposo a casa. “mi godrò la mia famiglia. Andrò in campagna. Non parto anche perché ho un figlio di appena 5 mesi”.

Ferragosto al mare per l’assessore Piero Tornatore “amo il mare e non ci rinuncio a Ferragosto. Quest’anno festeggerò i 25 anni di matrimonio e penso che a settembre andrò in qualche città d’arte”.

Anche il consigliere comunale del Fli Antonino Arena rimarrà Bagheria. “Farò spola tra il (poco) mare e la (tanta) campagna. Non prediligo le vacanze in località balneari, ad esse preferisco i viaggi culturali in Italia o in qualche capitale europea! Per questi viaggi il momento meno indicato é l’alta stagione. Forse partirò a settembre per tre o quattro giorni, o in primavera sfruttando un last minute”.

Daniele Vella del Pd trascorrerà il Ferragosto nei dintorni di Bagheria con gli amici: “dopo cercheremo qualche last minute per trascorrere qualche giorno  a Londra”.

Anche Angelo Puleo della gruppo “civicamente” nessun periodo di vacanza. “No Ferie, No viaggio, Si casa,  Si lavoro -dice- Da amante vero del mare, non lo frequento nel mese di agosto. Ma  qualche bracciata la farò”.

Maurizio Lo Galbo del Pid, sottolinea che “saro’ semplicemente tre giorni ospite dai miei cugini al villino a Cammarata, in provincia di Agrigento”.

Qualche gita fuori porta per Giovanni Amari del gruppo “l’Altra Bagheria”: “non so cosa farò a Ferragosto -dice- mi spiace ma con sta crisi. Approfitterò del nostro mare e leggerò qualche bel libro che ho comprato… e poi famiglia, famiglia, famiglia.”

Nino La Corte del Pdl a Ferragosto sarà in zona, mentre si concederà un viaggio a Londra alla fine di Agosto: “vado a festeggiare 25 anni di matrimonio con mia moglie -dice- ci concederemo una gita culturale”.

Piero Aiello sarà “nelle spiagge meravigliose di eraclea minoa, scala dei turchi e torre salsa e poi sarò 4 giorni in una capitale eueopea”.

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.