f Palermo. Sorpreso a spacciare, arrestato dai carabinieri | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Palermo. Sorpreso a spacciare, arrestato dai carabinieri

mercoledì 29 agosto 2012, 15:08   Cronaca  

Letture: 1.734

I carabinieri della Stazione di Palermo Porta Montalto, hanno arrestato con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti il pregiudicato palermitano Salvatore De Lisi, 26 anni residente in via Parrocchia dei Tartari. I militari impegnati in un servizio antidroga in abiti civili, si trovavano in Piazza Magione, luogo di ritrovo della movida palermitana, confusi tra decine di giovani quando hanno notato un giovane di corporatura esile, carnagione e capelli scuri, alto circa 170 centimetri che si spostava con atteggiamento molto guardingo.

Dopo pochi minuti è stato avvicinato da un ragazzo, dopo essersi parlati per pochi istanti il De Lisi si è allontanato presumibilmente per prelevare lo stupefacente. Tornato indietro si è diretto in una zona più appartata della piazza dove ha scambiato un oggetto di piccole dimensioni e contestualmente ricevendo una banconota.

L’acquirente si è allontanato in fretta ma è stato raggiunto dai Carabinieri che qualificatisi gli hanno chiesto cosa avesse acquistato. Non gli è rimasta altra possibilità che consegnare una sode di hashish, confermando di averla pagata 10 euro, indicando il De Lisi quale spacciatore, riferendo inoltre che non era la prima volta che acquistava dello stupefacente da lui.

La perquisizione del De Lisi ha permesso di rinvenire e sequestrare la somma di 185 euro, provento dell’attività di spaccio, accompagnato in caserma è stato dichiarato in arresto per spaccio e tradotto all’Ucciardone.

La sostanza sequestrata sottoposta ad un primo accertamento con il narcotest, risultando positiva al THC e verrà consegnata al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di Palermo per le analisi qualitative e quantitative.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.