f Solidarietà dal Comune di Bagheria al carabiniere cui è stata distrutta l'auto | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Solidarietà dal Comune di Bagheria al carabiniere cui è stata distrutta l’auto

giovedì 9 agosto 2012, 12:36   Attualità  

Letture: 696

In merito alla notizia dell’esplosione avvenuta a Palermo lunedì notte che ha distrutto la vettura di un carabiniere che presta servizio nel territorio bagherese, il sindaco Vincenzo Lo Meo, a nome della Giunta esprime solidarietà e vicinanza condannando fermamente l’atto intimidatorio.
”I carabinieri giornalmente offrono un servizio straordinario di controllo del territorio e di lotta alla criminalità. Sono vicino al giovane carabiniere che è stato vittima di un gesto intimidatorio inaccettabile”dichiara Lo Meo.
Il presidente del Consiglio comunale Caterina Vigilia, a nome del Consiglio, dichiara: è inconcepibile pensare di fermare, con un simile atto, un uomo che lavora per le istituzioni e per la collettività. Esprimo piena solidarietà auspicando una immediata risoluzione del caso.”
Anche il consigliere comunale Angelo Bartolone ha espresso solidarietà: “esprimo vicinanza all’arma dei carabinieri e in particolare al carabiniere che presta servizio nel nostro territorio per il vile atto intimidatorio subito.
Un gesto che merita una ferma condanna e, che sono certo, non riuscirà a disturbare l’azione quotidiana e incessante dell’arma dei carabinieri nella lotta alla criminalità.Le forze dell’ordine ogni giorno sono impegnate a garantire l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini anche a rischio della loro incolumità, ed è inaccettabile che possano subire gesti così vili.
Mi auguro che al più presto i responsabili di tale vile atto vengano consegnati alla giustizia e subiscano una condanna certa”.

Anche i consiglieri comunali Paolo Amoroso, Antonino La Corte e Pietro Aiello, appartenenti al gruppo consiliare del P.D.L., esprimono la loro solidarietà nei confronti del carabiniere in forza presso la caserma di Bagheria per l’atto intimidatorio subito. Si auspica che le autorità preposte, possano al più presto assicurare alla giustizia gli autori di tale gesto.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.