f Bagheria. Nuovo anno scolastico, gli auguri degli amministratori comunali | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Nuovo anno scolastico, gli auguri degli amministratori comunali

venerdì 14 settembre 2012, 13:11   Attualità  

Letture: 652

Il Sindaco di Bagheria, Vincenzo Lo Meo, l’assessore alla pubblica Istruzione Nicola Tarantino, ed il presidente del Consiglio comunale, Caterina Vigilia, in occasione della riapertura del nuovo anno scolastico,  rivolgono i loro personali auguri e quelli dell’amministrazione e del Consiglio comunale, a tutti gli studenti e al mondo scolastico cittadino – insegnanti e personale vario.

“La scuola rappresenta – ha detto il sindaco Lo Meo-.una ricchezza fondamentale per la crescita e lo sviluppo del Paese, una risorsa senza la quale sarebbe impossibile pensare al futuro”.

Dello stesso avviso l’assessore Tarantino  che aggiunge: “l’istituzione scolastica rappresenta un mondo variegato e complesso, all’interno del quale la comunità ha un ruolo significativo in termini di impegno e di partecipazione, nel rispetto dei ruoli e delle responsabilità. Per questo motivo, quale assessore al ramo, intendo confermare tutta la mia disponibilità ad incontri, sopralluoghi e verifiche continue con i dirigenti scolastici”.

“La scuola è anche partecipazione e condivisione -sottolinea la presidente Vigilia- l’arrivo di tanti stranieri nel nostro Paese, che portano con loro il proprio bagaglio culturale: lingue, culture, religioni, rende necessario un ruolo attivo della scuola e del Comune, che li facciano sentire partecipi dei principi e dei valori della nostra civiltà, basata sul dialogo e sulla consapevolezza dei diritti e dei doveri”.
Con una nota, si sottolinea che l’amministrazione comunale “intende rafforzare il rapporto di collaborazione con il mondo scolastico ed è disponibile a porre attenzione alla qualità delle risposte per offrire agli studenti, nonostante le difficoltà, ambienti, strutture e servizi idonei e confortevoli, contribuendo anche al miglioramento del lavoro didattico.”

“Le difficoltà – conclude il sindaco – non devono far perdere l’entusiasmo e la voglia di partecipazione, anzi devono stimolare tutta la comunità a sostenere il sistema scolastico. È in questa ottica che auguriamo a tutti voi un buon lavoro per l’anno scolastico 2012/2013”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.