f Palermo. Sorpreso a spacciare. Arrestato dai carabinieri | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Palermo. Sorpreso a spacciare. Arrestato dai carabinieri

mercoledì 5 settembre 2012, 12:37   Cronaca  

Letture: 1.993

I carabinieri della Stazione di Palermo Porta Montalto, hanno arrestato, nella tarda serata di ieri,  Sinibaldo Camarda, pregiudicato palermitano, 19 anni, residente in Vicolo Mezzani.

Una pattuglia dei carabinieri l’ha notato in via Sopra le Mura di San Teresa, con fare sospetto, dopo essere stato contattato da alcuni giovani si allontanava verso un magazzino per poi tornare ed effettuare lo scambio. I militari hanno dovuto attendere qualche minuto per avere la certezza di quanto sospettavano. Il Camarda avvicinato da due giovani consegnava degli oggetti di piccole dimensioni, con uno scambio da mano in mano, ricevendo del denaro in banconote.

In quel momento i Carabinieri sono intervenuti per fermarli. Gli acquirenti accortisi dell’arrivo dei militari si sono dati alla fuga a bordo di uno scooter lasciando cadere quanto acquistato. Immediatamente recuperato, l’involucro di carta stagnola è risultato contenere una dose di2 grammidi hashish. Appena gli operanti, in abiti civili, si sono avvicinati allo spacciatore, ancor prima che si qualificassero, il Camarda gli ha proposto l’acquisto di hashish chiedendo ai Carabinieri in borghese quanto ne volessero e precisando che avrebbero dovuto aspettare dieci minuti. La successiva perquisizione ha permesso di rinvenire e sequestrare un grammo di hashish, alcuni semi di marijuana e la somma di circa 250 euro in contanti, in banconote di piccolo taglio e monete. Nel locale da dove era stato visto uscire il Camarda, sono stati trovati due coltelli, un cacciavite e un rotolo di carta stagnola.

Il giovane accompagnato in caserma è stato tratto in arresto con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti e tradotto presso la casa Circondariale dell’Ucciardone.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.