f A Roma, mostra antologica su Guttuso nell'anniversario della sua nascita | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

A Roma, mostra antologica su Guttuso nell’anniversario della sua nascita

venerdì 12 ottobre 2012, 08:43   Cultura  

Letture: 2.397

Da oggi fino al 3 febbraio, Roma ospita una imponente mostra su Renato Guttuso in occasione del centenario della nascita del pittore dal titolo “Guttuso. 1912-2012”.
La mostra sarà allestita al complesso del Vittoriano.
Sono circa 100 i quadri che saranno esposti, fra cui “La Fuga dall’Etna”, “La Crocifissione”, “I funerali di Togliatti”, “Il Caffè Greco”, “La Vucciria”, “La Spiaggia” e “La Zolfara”.
Saranno esposte anche  6 opere che arrivano da Villa Cattolica di Bagheria (“Gioacchino Guttuso Agrimensore”, “Fichidindia”, “Cavallo Pazzo”, “Ritratto del padre, il cavaliere Gioacchino Guttuso”, “Natura morta con piatto, lume e bottiglia”, “il racconto del marinaio” e “ritratto di Mario Alicante”).
I dipinti sono stati scelti in modo da rappresentare l’intero arco creativo dell’attività artistica del maestro siciliano, documentano i diversi momenti espressivi del pittore e costituiscono la prima grande antologica che gli dedica la città.
Guttuso, infatti, è stato, per più di cinquant’anni, uno straordinario testimone del nostro tempo, in grado di rappresentare con le sue opere, ma anche con i suoi scritti, la condizione umana con le sue sofferenze, i suoi miti, le sue passioni.
L’esposizione vanta la collaborazione e il supporto di numerosi musei di grande prestigio, tra i qualila Tate, il Centre national des arts plastiques di Parigi, l’Estorick Collection di Londra, il Museo Thyssen-Bornemisza di Madrid,la Galleria Nazionaled’arte moderna e contemporanea di Roma e il Museo Guttuso di Bagheria. Esposti anche capolavori di importanti gallerie e collezioni private.
La mostra “Guttuso. 1912-2012”è a cura di Fabio Carapezza Guttuso, Presidente degli Archivi Guttuso, Roma, ed Enrico Crispolti, Professore Emerito di Storia dell’Arte Contemporanea all’Università di Siena con la direzione e il coordinamento generale di Alessandro Nicosia. L’esposizione, che nasce sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, promossa dalla Regione Lazio – Presidenza e Assessorato alla Cultura, Arte e Sport -, Roma Capitale – Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico, Assessorato alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani –, Provincia di Roma – Presidenza e Assessorato alle Politiche culturali -, Camera di Commercio di Roma, si avvale del patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, del Ministero degli Affari Esteri, della Regione Siciliana – Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, del Museo Guttuso, Villa Cattolica e dell’Istituto perla Storiadel Risorgimento Italiano. La rassegna è organizzata e realizzata da Comunicare Organizzando.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.