f Bagheria. I componenti della giunta del sindaco Lo Meo rinunciano alle indennità | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. I componenti della giunta del sindaco Lo Meo rinunciano alle indennità

sabato 27 ottobre 2012, 20:06   Politica  

Letture: 1.382

di Martino Grasso

La Giunta spiazza tutti e lancia un messaggio forte.
Dal 1° novembre i componenti dell’esecutivo del sindaco Lo Meo rinunciano alle indennità di carica. La notizia è di quelle che faranno certamente discutere. Il comune risparmierà circa 4800 euro al mese.
Gli assessori e le indennità sono: Nicola Tarantino (568 euro), Sergio Martorana (601 euro), Giusy Maggiore (1.250 euro), Francesco Cirafici (600 euro), Pietro Miosi (600 euro) e Pietro Tornatore (1300 euro).
La Giunta comunale, con atto deliberativo del 24 ottobre 2012, ha rinunciato all’indennità mensile senza alcuna possibilità di recupero delle somme non percepite.
Secondo la delibera, dal 1° novembre 2012 solo il sindaco Vincenzo Lo Meo continuerà a percepire la propria indennità pari ad euro 925,00 mensili, per fare fronte alle spese vive quali missioni per compiti istituzionali, spese di rappresentanza e per l’utilizzo dei mezzi propri considerato che non utilizza l’auto blu a cui ha rinunciato da circa otto mesi.

La squadra assessoriale sottolinea che “svolgerà i propri incarichi  istituzionali a titolo gratuito assicurando impegno e costante disponibilità nei confronti della cittadinanza. Tutto ciò nella piena consapevolezza che, nel periodo di grande ristrettezza economica in cui versa il paese, la classe politica che governa e che ha chiesto sacrifici alla città deve essere pronta essa stessa ad una esemplare rinuncia”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.