f Bagheria. L'UDC "stabilire come spendere, anche indipendentemente dal quanto e dal quando" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. L’UDC “stabilire come spendere, anche indipendentemente dal quanto e dal quando”

lunedì 1 ottobre 2012, 22:45   Attualità  

Letture: 743

L’UDC di Bagheria ha diffuso un comunicato stampa sulla spesa pubblica del comune. In considerazione dell’importanza dell’argomento, pubblichiamo per interno la nota.

“Il tema e l’applicazione della revisione della spesa pubblica (Spending review), molto presente nel dibattito politico nazionale, rappresenta, anche a Bagheria, una strada obbligata per migliorare l’efficienza e l’efficacia dei servizi da rendere alla cittadinanza. 
In considerazione della delicatissima situazione finanziaria del Comune e dei tempi, ormai, ristrettissimi per la predisposizione del progetto di bilancio di previsione, lungi dal volere disquisire sui diversi significati che gli studiosi di economia assegnano all’espressione Spending review, riteniamo indispensabile precisare che per l’UDC di Bagheria, come già espressamente dichiarato con i comunicati degli scorsi mesi di maggio, giugno e luglio scorso, in applicazione di tale principio e prima ancora di chiedere ulteriori sacrifici ai cittadini, attraverso l’aumento delle aliquote dei tributi locali, l’Amministrazione Comunale debba precisare lo stato di attuazione degli obiettivi di “risanamento finanziario” prefissati con le delibere n.18 del 30.09.2011, n. 25 del 7.11.2011 e n.28 del 14.11.2011 .(Realizzazione del massimo delle economie sulle spese di gestione per il funzionamento degli uffici e dei servizi – Riduzione dei costi per acquisti e forniture, per telefonia, energia elettrica, riscaldamento, etc – Definizione del piano di valorizzazione dei beni immobili ed alienazione del patrimonio disponibile non strategico – Avvio immediato di progetti obiettivi finalizzati all’incremento della produttività del personale ed all’incremento delle entrate mediante la riscossione dei crediti certi ed esigibili ed ancora non riscossi).

Inoltre, non vogliamo sottrarci al confronto relativo alla riattivazione e determinazione delle relative indennità aggiuntive dei dipendenti comunali.
A tal proposito, essendo fermamente convinti che i sacrifici che possono e, se è necessario, debbono essere richiesti ai cittadini debbono essere rivolti al raggiungimento di benefici per tutti mediante il conseguimento di obiettivi mirati al miglioramento della situazione finanziaria .
L’UDC, sull’argomento e come già dichiarato nel comunicato del 23 maggio scorso, valuta prioritario stabilire l’organizzazione del servizio finalizzandolo al conseguimento del risultato.
In buona sostanza, si intende prima stabilire COME spendere, anche indipendentemente dal quanto e dal quando.
Nello specifico si ritiene auspicabile non la semplice riattivazione per soli tre mesi delle 19 preesistenti posizioni organizzative bensì l’individuazione e la definizione di obiettivi strategici definibili nello stesso periodo di tempo e la conseguente costituzione di appositi gruppi di lavoro coordinati dagli stessi dipendenti già individuati quali responsabili delle stesse .
Rinnoviamo all’Amministrazione ed ai Rappresentanti di tutte le forze politiche e Sindacali l’invito al confronto.”
La Segreteria Cittadina ( Nino Di FrancescaNino Di BernardoItalo FragaleCarmelo Scardina)

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.