f Bagheria. E' tornato a scuola il giovane ipovedente. Nominato l'assistente | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. E’ tornato a scuola il giovane ipovedente. Nominato l’assistente

lunedì 15 ottobre 2012, 08:47   Attualità  

Letture: 948

di Martino Grasso

E’ iniziato, finalmente, l’anno scolastico per Giovanni M. il giovane ipovedente che frequenta il quinto anno del liceo artistico di Bagheria, presso la succursale in via Cortile Greco.
Dopo un mese, anche per lui è iniziata la scuola.
La Provincia, infatti, ha avviato il servizio di assistenza igienico personale, necessario per Giovanni, che oltre ad essere ipovedente, ha anche difficoltà motorie.
L’avvocato della famiglia, Vittorio Fiasconaro, sottolinea che “si deve prendere atto del fatto chela Provincia aveva messo per iscritto che il primo ottobre sarebbe partito il servizio che invece non è stato così. Dobbiamo constatare il ritardo nell’attivazione del servizio”.
Si chiude una vicenda che ha preso avvio lo scorso 14 settembre, giorno in cui per tutti gli altri compagni era iniziato l’anno scolastico. Non per Giovanni  che era andato a scuola, regolarmente, accompagnato dal padre, ma che è dovuto tornare a casa perchè mancavano l’assistente di sostegno e l’assistente igienico personale. Inoltre il corridoio della scuola era al buio.

I genitori per fare valere i diritti del ragazzo, si erano rivolti ad un legale, l’avvocato Vittorio Fiasconaro, che aveva diffidatola Provincia affinché il giovane venisse messo nelle condizioni di tornare a scuola.

Alcune di queste emergenze dopo alcuni giorni erano state risolte, come l’insegnante di sostegno, con competenze umanistiche e anche la luce era tornata nei corridoi.
Per l’assistente igienico sanitario si è dovuto attendere ancora.
Giovanni, adesso, finalmente, può frequentare l’ultimo anno del liceo artistico. Quest’anno dovrà sostenere gli esami di maturità. Lo farà come gli altri studenti. Anche se la lentezza burocratica gli ha tolto un mese di scuola.

Per farlo, infatti, si è dovuto aspettare un mese e si è dovuto andare avanti a colpi di carte bollate, esposti e ricorsi al Tar.
In un paese civile, questo, non dovrebbe accadere.

della vicenda ci siamo occupati con tre articoli che trovate sotto:

http://www.lavocedibagheria.it/2012/10/bagheria-non-ancora-nominato-lassistente-igienico-per-il-giovane-che-frequenta-il-liceo-artistico/

http://www.lavocedibagheria.it/2012/09/bagheria-la-direttrice-del-liceo-artistico-nominato-lassistente-di-sostegno-non-ancora-per-ligiene-personale/

http://www.lavocedibagheria.it/2012/09/bagheria-mancano-gli-assistenti-di-sostengo-e-igienico-personale-e-uno-studente-rimane-a-casa/

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.