f Bagheria. Si è conclusa la mostra ornitologica all'ex Icre. I premiati (foto) | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Si è conclusa la mostra ornitologica all’ex Icre. I premiati (foto)

domenica 21 ottobre 2012, 13:31   Attualità, PhotoGallery  

Letture: 3.552

Si è conclusa la mostra ornitologica, organizzata dall’Associazione Meridionale Ornicoltori di Palermo in collaborazione con l’Associazione Ornicoltori bagheresi, con il patrocinio del Comune di Bagheria e della Presidenza del Consiglio, organizzata nei locali dell’ex “Magazzino del Ferro” (ex Icre).

L’Associazione ornitologica in una nota sottolinea che l’intento è anche quello di far conoscere ad appassionati e non, tutto ciò che riguarda il mondo dell’ornitologia organizzando mostre, seminari, convegni ed esposizioni. La mostra che si è tenuta a Bagheria intendeva far nascere interesse tra il pubblico e suscitare soprattutto nei giovani  curiosità verso  quegli esemplari che ormai raramente si vedono nel  territorio bagherese.

Sono stati esposti 864 esemplari di canarini, pappagalli, uccelli esotici, ibridi e indigeni.
Alla premiazione, alla quale ha preso parte anche il presidente del consiglio comunale di Bagheria Caterina Vigilia, hanno partecipato numerosi proprietari di uccelli.

Questo l’elenco dei vincitori:

Giuseppe Lo Iacono: arricciato posizione Gibber
Giacomo Di Giorgio: arricciato forma Padovano
Pietro Di Maria: arricciato forma Padovano
Giovanni Lo Verso: lisci pesanti: bossu
Calogero Zito: canarino di colore
Francesco Barresi: ondulato colore
Salvatore Di Mitri: ondulato inglese forma e posizione
Giovanni Matranga: psittacidi
Francesco Mascari: ibrido carpodaco messicano pper crociere
Ivotiberio Ginevra: esotico amadina testa rossa
Francesco D’Accardi: indigeno crociere

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.