f Palermo. Ladro ruba articoli di telefonia, arrestato mentre esce dal negozio. Rimesso in libertà | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Palermo. Ladro ruba articoli di telefonia, arrestato mentre esce dal negozio. Rimesso in libertà

venerdì 12 ottobre 2012, 09:21   Cronaca  

Letture: 1.767

Nelle prime ore di ieri, i carabinieri della stazione Palermo-Centro hanno arrestato, un ladro in piena azione.

Erano appena trascorse le 5.00, quando i militari transitando in  via Maqueda, hanno notato un uomo che indossava uno zainetto a spalla che stava uscendo dal negozio di telefonia mobile “3” della stessa via, chiudendosi alla spalle la porta d’ingresso. Vista l’ora insolita, il particolare non è sfuggita ai militari, che, senza farsi accorgere della loro presenza, hanno inseguito a piedi il presunto ladro, bloccandolo e traendolo in arresto. 

L’uomo, identificato in Salvatore Lo Iacomo, 37enne palermitano, immediatamente perquisito, all’interno dello zaino veniva trovato in possesso della  refurtiva appena predata:

Ø     N.1 smartphone “Nuovo Ipad 16 GB”;
Ø     N.1 smartphone “Iphone 4S 16gb”;
Ø     N.1 smartphone “Samsung Galaxy Fit”;
Ø     N.1 smartphone “Samsung Galaxy Ace 2”;
Ø     N.1 smartphone “Nokia Lumia 610”;
Ø     N.1 Chiavetta Internet “Huawei E353”;
Ø     N.1 smartphone “Nokia Lumia 800”;
Ø     N.1 smartphone “Nokia Lumia 900” ;
Ø     N.1 “Webcube” (wifi internet hotspot).

All’interno dello stesso zaino, inoltre sono stati rinvenuti arnesi da scasso utilizzati dal Lo Iacono per scardinare la porta d’ingresso del predetto esercizio commerciale,  posti sotto sequestro.

Successivamente ai fatti, contattato il titolare dell’attività commerciale, in Caserma ha riconosciuto senza dubbio la merce rinvenuta nello zainetto, che si trovava  sistemata all’interno dell’espositore a forma di “3”. Il valore commerciale della merce rubata  pari a 3500 euro, è stata recuperata e restituita all’avente diritto.

Salvatore Lo Iacono nella stessa giornata di ieri giudicato con rito direttissimo, dopo la convalida dell’arresto, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G., pertanto rimesso in libertà.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.