f Bagheria. Entro la settimana il sindaco nominerà i tre nuovi assessori | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Entro la settimana il sindaco nominerà i tre nuovi assessori

martedì 20 novembre 2012, 09:37   Politica  

Letture: 1.259

di Martino Grasso

Si risolverà entro questa settimana la crisi politica al comune.
Il sindaco Vincenzo Lo Meo, infatti, ha ribadito, durante l’ultimo consiglio comunale,  che la proposta di dissesto, dovrà essere approvata dalla giunta e al momento attuale, visto che ci sono solo 3 i componenti su 6, dovrà, gioco forza, nominarli nei prossimi giorni.
Durante l’ultima assemblea comunale, il sindaco ha introdotto un elemento nuovo, che abbiamo riferito con l’articolo sul consiglio comunale: la nuova giunta sarà di carattere politico-tecnico. Oltre alle forze politiche che lo sostengono: Udc e la lista civica “l’Altra Bagheria”, ci saranno dei tecnici vicini allo stesso sindaco.
I nuovi assessori prenderanno il posto della dimissionaria Giusy Maggiore (per la gravidanza in corso), e dei due pidiessini Nicola Tarantino e Sergio Martorana, che hanno lasciato la maggioranza  al termine della turbolenta seduta in cui non sono state approvate le aliquote dell’Imu e dell’Irpef.

Nella nuova giunta non ci saranno componenti del Pd, anche se il partito di sinistra non chiude la porta in faccia al sindaco.
A questo punto, se  non si vorrà stravolgere le deleghe, occorrerà almeno un buon ingegnere e un buon contabile. Quindi due nuovi assessori saranno tecnici.
Ora come ora non sarà facile individuare i nuovi professionisti, innanzitutto perché si verrebbero a trovare in esecutivo che riscuote poco consenso, sia dal punto di vista politico che dell’opinione pubblica, e poi dovranno lavorare senza compenso, visto che gli attuali assessori si sono azzerati lo stipendi.
Staremo a vedere.

 

 

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.