f Cefalù. Intensificati i controlli per il lungo ponte dei defunti | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Cefalù. Intensificati i controlli per il lungo ponte dei defunti

venerdì 2 novembre 2012, 16:19   Cronaca  

Letture: 749

Nelle ultime settimane, soprattutto durante l’ultimo week-end, i Carabinieri della Compagnia di Cefalù hanno attuato una serie di servizi determinati al controllo del territorio e volti soprattutto al controllo preventivo della circolazione stradale.

A partire dalla notte di Halloween, i militari hanno svolto appositi servizi di prevenzione “su strada”, monitorando in primo luogo il flusso veicolare della movida notturna. Nel corso dei controlli, effettuati in vari comuni del circondario madonita, è stata denunciata una persona per porto di oggetti atti ad offendere poiché a seguito di perquisizione personale, addosso è stato trovato in possesso di  un coltello del genere vietato.

Per il medesimo reato è stato deferito anche un altro utente, il quale, nella stessa circostanza, è stato inoltre sorpreso a guidare in stato di ebbrezza.

Altre due persone sono state deferite in stato di libertà, una per guida sotto l’effetto di alcol, l’altra per guida senza patente. Contestate inoltre, due sanzioni amministrative sempre per guida in stato di ebbrezza, in questo caso, i livelli riscontrati dall’etilometro non superavano i limiti di legge.

Un giovane, è stato sanzionato in via amministrativa per manifesta ubriachezza in luogo pubblico.

Sul fronte della circolazione stradale sono state elevate diverse contravvenzioni per violazioni al codice della strada, che hanno portato complessivamente alla decurtazione di 25 punti, al ritiro di una patente ed al fermo amministrativo di un veicolo. 150 sono stati i mezzi controllati e 180 le persone identificate.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.