f Il cantante Gianni Vezzosi accusato di essere il mandante di un pestaggio | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Il cantante Gianni Vezzosi
accusato di essere
il mandante di un pestaggio

domenica 9 dicembre 2012, 00:32   Cronaca  

Letture: 2.146

Gianni Vezzosi, popolare cantante neomelodico catanese di 42 anni (esibitosi nell’ultima festa di San Giuseppe a Bagheria), è in stato di fermo per aver ordinato un pestaggio. Tutto è accaduto a Catania, nel quartiere di San Berillo vecchio, in via di Prima, nel centro storico della città, sotto gli occhi sbalorditi dei passanti.
Con un bastone, due manovali del crimine assoldati da Vezzosi, hanno colpito violentemente un uomo di 40 anni, originario della provincia di Siracusa, del quale non sono state rese note le generalità, mentre il cantante si godeva lo spettacolo da lontano. Il movente di questo pestaggio sembrerebbe essere l’amicizia che lega la vittima all’ex convivente di Vezzosi, il quale in passato ha abusato della compagna, che lo ha denunciato chiedendo all’amico di testimoniare contro di lui.

Ed è stata proprio la preoccupazione di questa testimonianza la molla dell’aggressione organizzata dal cantante. Il quarantenne ha subito lesioni e fratture al volto, al torace e un forte trauma addominale, è in gravi condizioni all’ospedale Vittorio Emanuele ed i medici si sono riservati la prognosi. (palermo.repubblica.it)

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.