f Palermo. Tunisino picchiato in una spedizione punitiva da tre italiani | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Palermo. Tunisino
picchiato in una spedizione
punitiva da tre italiani

martedì 4 dicembre 2012, 00:02   Cronaca  

Letture: 923

L’hanno picchiato a colpi di mazza sino a fracassargli la testa. È l’epilogo di una spedizione punitiva ai danni di un extracomunitario, avvenuta ieri pomeriggio in piazza Sant’Antonino, a pochi passi dalla Stazione centrale. Un possibile regolamento di conti tra parcheggiatori abusivi, secondo quanto accertato dalla polizia, intervenuta poco dopo l’aggressione. 
K.S., tunisico di 47 anni, è adesso ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Civico. Poco dopo le 17, tre giovani palermitani armati di bastoni, sono scesi da una Fiat Panda e hanno iniziato a colpire con furia l’extracomunitario, provocandogli una profonda ferita alla testa.
Un’aggressione che pesa come una minaccia, una sorta di avvertimento per “marcare” il territorio tenendolo lontano da una zona già controllata da altri posteggiatori abusivi. Il branco di malviventi, fuggito a bordo dell’utilitaria, ha poi fatto perdere le proprie tracce allontanandosi in direzione di corso Tukory.
L’episodio di ieri pomeriggio riapre il tema caldo legato alla massiccia presenza dei parcheggiatori in tutta la città, in particolare tra le vie del centro storico. Un fenomeno che nell’ultimo anno si è diffuso sempre più sino a trasformarsi in una vera e propria estorsione, con conseguenti ritorsioni ai danni degli automobilisti che si rifiutano di pagare l’obolo al posteggiatore di turno. (repubblica.palermo.it)

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.