f Casteldaccia. Ad una svolta le indagini per la morte di Perillo | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Casteldaccia. Ad una svolta
le indagini per la morte di Perillo

lunedì 14 gennaio 2013, 11:45   Cronaca  

Letture: 2.180

PerilloI carabinieri della compagnia di Bagheria avrebbero ricostruito la dinamica che ha portato alla morte del sessantenne Pietro Perillo, avvenuta sabato sera in via Pietro Nenni, anche grazie ad una telecamere che avrebbe filmato le fasi dell’accaduto.
L’uomo, intorno alle 17,00,  sarebbe arrivato per riparare la motoape del figlio, rimasta in panne e ritrovata sul luogo dell’incidente.
Pietro Perillo, secondo la ricostruzione dei carabinieri e riportata nell’edizione di oggi del Giornale di Sicilia, avrebbe avuto il tempo per alzare la motoape con un cric quando è stato travolto da un’auto in corsa.
Pare che l’uomo non avesse il giubbotto catarinfrangente.
L’autore dell’incidente, però, quando sarà individuato, sarà accusato di omissione di soccorso, un reato che viene punito penalmente.
Pare che l’autista appena dopo lo schianto abbia rallentato e poi sarebbe fuggito via.
Il corpo di Perillo ancora vivo, sarebbe stato avvistato da un passante che ha avvertito il 118, nella speranza, risultata poi vana, di salvarlo.
La telecamera pare abbia ripreso anche il numero di targa della macchina che ha investito Perillo e quindi è molto probabile che venga individuato nelle prossime ore.

 

 

 

 

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.