f Palermo. Rapina due esercizi commerciali ma viene arrestato | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Palermo. Rapina due esercizi commerciali ma viene arrestato

domenica 27 gennaio 2013, 14:30   Cronaca  

Letture: 2.355

GIBBISI STEFANOI carabinieri di Palermo hanno arrestato un giovane, ritenuto responsabile di due rapine ai danni di due esercizi commerciali.
Si tratta di Stefano Gibbisi, di 33 anni, residente a Palermo.
La prima rapina è stata consumata ieri sera, alle ore 23:00 circa, su disposizione della Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Palermo, la gazzella si è recata in via Mazzini presso una panineria dove era stata consumata una rapina.
Poco prima aveva fatto ingresso nel locale un giovane, dall’età apparente di 35 anni, alto 1,65 cm non armato, il quale con una mossa alquanto repentina avvicinandosi al cassiere e spintonandolo con un’energica spallata, lo aveva allontanato dal registratore di cassa per arraffare l’incasso: circa 300,00 euro.
Intervenuti altri dipendenti dell’esercizio commerciale, ne sarebbe scaturita una colluttazione con il malfattore che, però, è riuscito a divincolarsi e a darsi alla fuga a bordo di una Fiat 500 di colore blu.
Nella colluttazione i dipendenti del locale hanno recuperato parte del denaro sottratto dalla cassa.
L’autore è stato identificato grazie al sistema di videosorveglianza.
Poco dopo i Carabinieri sono stati chiamati per un altro intervento per rapina consumata in via Leonardo Da Vinci  presso un bar.
Secondo la descrizioni fornite, dalle persone offese, era lo stesso della rapina di via Mazzini e ciò anche alla luce del modus operandi utilizzato e dell’autovettura impiegata per la fuga: una Fiat 500 di colore blu scuro.
Anche in questo caso, il malfattore aveva spintonato la cassiera ed asportato il registratore di cassa sradicandolo dalla sua sede e per darsi a precipitosa fuga.
La cassa custodiva circa 1.100 euro in banconote e monete.
Dagli accertamenti e dalla verifiche investigative dei Carabinieri si è scoperto che, alla guida della fiat 500 descritta, vi era tale Stefano Gibbisi nato a Palermo, 33 anni, ivi residente che rintracciato, dopo la confessione, è stato arrestato per rapina.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.