f Sport, calcio. Il Bagheria pareggia 1-1 in casa con il Monreale | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Sport, calcio.
Il Bagheria pareggia 1-1
in casa con il Monreale

lunedì 7 gennaio 2013, 08:56   Sport  

Letture: 1.027

Bagheria-Monreale-1-1di Pino Grasso

 Non si fanno male Bagheria e Monreale nel derby palermitano del campionato di Eccellenza e trovano all’interno della calza della Befana, un bel po’ di carbone. Deve rinviare, pertanto l’appuntamento con la vittoria il Monreale che sperava nei tre punti per credere ancora nella salvezza. La squadra nerazzurra, invece, lamenta di non aver avuto dalla sua la “dea bendata” e paga dazio a causa di un organico ridotto all’osso dovuto a diverse defezioni per infortuni e altre cause. Inoltre il tecnico Mimmo Bellomo e’ stato pure costretto ad una dolorosa sostituzione, allorché, uno degli uomini più importanti della formazione schierata in campo, ovvero Mercanti, a seguito di uno scontro di gioco ha rimediato una ferita lacero-contusa che è stata suturata dai sanitari con ben nove punti. La cronaca della gara a cui hanno assistito un centinaio di spettatori, alcuni dei quali provenienti da Monreale, e’ molto scarna. Dopo pochi minuti di studio sono i nerazzurri ad andare vicini al vantaggio con Graziano che su errato disimpegno dei difensori ospiti, da metà campo prova a sorprendere Sciarrino fuori dai pali. Il delizioso pallonetto pero’ si spegneva fuori facendo la barba al palo.
Pronta la reazione ospite che con Lepre al 10′ vanno vicini alla rete con una conclusione debole. Al 40′, dopo una lunga fase giocata a centrocampo, è Marziani ad opporsi da campione a una grande conclusione di Marino. Passano due minuti e capitan Lipari impegna severamente l’estremo difensore ospite Sciarrino.

Nella ripresa il Monreale, agevolato dall’infortunio di Mercanti avanza il baricentro delle azioni e al 64′ passa in vantaggio la rete con un gol siglato da Marino che ribadiva in rete un colpo di testa di Napolitano che in precedenza aveva colto la traversa. Nella circostanza, la difesa locale non è stata esente da responsabilità. A questo punto i tifosi temevano l’ennesima beffa casalinga e i ragazzi del presidente Francesco Raspanti, presi da un fremito d’orgoglio, si riversavano in avanti ed al 73′ raggiungevano il pari con Bonanno spintosi in avanti in cerca di gloria.
Gran merito va al rinforzo dicembrino Graziano che pennella un delizioso assist e in diagonale non lascia scampo all’incolpevole Sciarrino. I nerazzurri, a questo punto ci credono e cercano la rete della vittoria che al 90′ capita sui piedi del “gioiellino” Agiato che si presenta solo davanti a Sciarrino, ma al momento della conclusione non trova la forza necessaria e sprecando una favorevolissima occasione.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.