f Bagheria. Vince il PDL, aumenta Grillo, tiene il Pd, calano Udc e Pid | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Vince il PDL, aumenta Grillo, tiene il Pd, calano Udc e Pid

martedì 26 febbraio 2013, 08:48   Politica  

Letture: 958

elezioniAnche a Bagheria, sia alla Camera che al Senato, ha vinto il Popolo delle Libertà, come nel resto dell’Isola. La discesa in campo di Silvio Berlusconi ha avuto il suo peso anche a Bagheria.
Difficile fare dei riscontri con le regionali, dove bisognava esprimere la preferenza per i candidati e aveva il suo peso il fatto che c’erano dei candidati locali.
Il Popolo delle Libertà alle regionali aveva ottenuto il 12,01%, passando addirittura al 33,61%.
Ha aumentato il consenso, rispetto alle regionali, il Movimento 5 stelle, passando dal 22,60 delle regionali, al 28,09%.

Calano molto il Pid che alle regionali aveva ottenuto il 12,01%, raggiungendo il 3,39% e l’Udc, che alle regionali aveva avuto il 16,11%.
Aumenta il Pd che alle regionali aveva ottenuto il 10,92%, ottenendo il 14,96%.
In linea con il resto della Sicilia, la percentuale dei votanti: 64,76%.

Di seguito tutti i risultati.

 

Votanti

25562

64,76%

Voti validi

24550

96,04%

Schede Bianche

235

0,92%

Schede Nulle

775

3,03%

Schede Contenenti Voti Nulli

2

0,01%

Voti Contestati

0

0,00%

 

Senato

Il popolo della Libertà’ 8252  33,61%
Movimento Cinque Stelle 6896 28,09%
Partito Democratico 3673 14,96% 
Con Monti per l’Italia  1155 4,70%
I popolari di Italia domani 832 3,39%
Il Megafono con Crocetta
  597 2,43%
Rivoluzione civile  536 2,18%
Movimento Grande Sud
 466 1,90%
Moderati  389 1,58%
Centro Democratico
 305 1,24%
Sinistra Ecologia e  Libertà  296 1,21%
Lista Amnistia Giustizia Libertà 80 0,33%

Fratelli d’Italia 398  1,62%
La destra  237 0,97%
Moderati  108 0,44%
Movimento per le autonomie 96 0,39%
Fare per fermare il declino  93 0,38%
Partito comunista dei lavoratori
 41 0,17%
Forza Nuova
 38 0,15%
Fiamma Tricolore  37 0,15%
Lega Nord
 18  0,07%
Partito repubblicano italiano
 7 0,03%

Camera

Il popolo della Libertà 9733  35,00%
Movimento 5 stelle
  8709  31,32%
Partito democratico 
3937 14,16%
Scelta civica 
1221 4,39%
Rivoluzione civile  
748 2,69%
Grande Sud-MPA 
568 2,04%
Unione democratici cristiani e democratici di centro 
481 1,73%
Moderati  
435 1,56%
Sinistra Ecologia e Libertà  
421 1,51%
Centro democratico  
307 1,10%
Fratelli d’Italia 
470 1,69%
La Destra 
233 0,84%
Futuro e Libertà  
164 0,59%
Lista Giustizia Libertà 
130 0,47%
Fare per fermare il declino 
117 0,42%
Liberali per l’Italia PLI 
66 0,24%
Forza Nuova 
49 0,18%
Lega Nord 
18 0,06%

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.