f Al via il corso di formazione politica. Vittorio Panno: "bella iniziativa" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Al via il corso di formazione politica. Vittorio Panno: “bella iniziativa”

lunedì 4 marzo 2013, 13:56   L'Opinione, Politica  

Letture: 1.271

vittorio pannoDi Vittorio Panno

Ho preso parte alla presentazione del corso organizzato da Vivere Casteldaccia alla chiesetta. Dopo l’ assemblea pubblica del 13 Gennaio scorso organizzata dal PD locale, credo che questa sia la seconda iniziativa pubblica, in vista delle prossime elezioni comunali,di una certa importanza. Mentre la prima era servita attraverso precise indicazioni politiche (discontinuità amministrativa e ricerca di convergenze tra il centrosinistra reale ed altre forze locali alternative alla attuale maggioranza) ad indicare la strategia politica di fondo della coalizione alternativa ed i suoi confini, questo corso rappresenta l’occasione di un cantiere aperto di elaborazione programmatica di cui, a mio avviso, si cominciava ad avvertire la mancanza. Penso che operando con intelligenza, esperienza e precise e chiare opzioni politiche-programmatiche Casteldaccia può aspirare a recitare un ruolo importante alla periferia della città, ribellandosi al ruolo di dormitorio caotico, disordinato e senza servizi a cui l’attuale maggioranza la sta condannando.
Casteldaccia ha una storia sociale, economica di i cui andare orgogliosi, anche se il percorso politico degli ultimi quindici anni si e’ sviluppato in maniera non lineare con contraddizioni ed involuzioni. Ritornare al progetto iniziale di rinnovamento politico, democratico ed anti mafioso che animò le forze politiche progressiste locali nel 1998, tradito poi nel corso degli anni dalle forze che dovevano attuarlo, e’ oggi possibile attingendo alle forze sane del paese, protagoniste oggi come trent’anni fa della pagina più bella della storia casteldaccese. Una battaglia bella ed affascinante, con la possibilità concreta di vincerla, entra ora nella sua fase più delicata. Bisogna saperla giocare allargando il fronte delle forze sane con il coinvolgimento sempre più numeroso dei cittadini, delle forze sociali, culturali e produttive casteldaccesi su precise indicazioni programmatiche elaborate insieme alla cittadinanza nel cantiere di lavoro aperto, che può essere il corso di formazione politica.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.