f Bagheria. Il Movimento 5 Stelle si complimenta per l'operazione Baghdad | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Il Movimento 5 Stelle si complimenta per l’operazione Baghdad

martedì 26 marzo 2013, 19:20   Attualità  

Letture: 925

logo mov 5 stelleIl Movimento Cinque Stelle di Bagheria, in una nota,  plaude all’operazione antimafia condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo denominata  “Baghdad”, conclusa con l’arresto di due persone, dipendenti del Coinres di Bagheria.

“Destano molta preoccupazione – si legge nel documento- i dettagli emersi dall’operazione antimafia circa il condizionamento delle determinazioni dell’Amministrazione comunale di Bagheria.
Si legge, infatti,  nel comunicato stampa dei carabinieri “…attraverso intercettazioni telefoniche, ambientali e di colloqui in carcere, video-sorveglianze e servizi di osservazione, hanno fatto emergere che il Di Bella – sorvegliante, presso il Coinres di Bagheria – con la connivenza di dirigenti pubblici infedeli, tra i quali in particolare il responsabile amministrativo del Coinres di Bagheria Diego Lo Paro, si rendeva autore di reati eseguiti grazie alla influenza della locale consorteria mafiosa e che finivano anche con il condizionare le determinazioni dell’Amministrazione comunale. Sono stati così realizzati, da parte degli indagati, svariati profitti illeciti, in danno dell’ente pubblico, che hanno certamente influito sul successivo dissesto economico”.”

Il movimento 5 stelle auspica che “gli investigatori continueranno a dare un grosso contributo per smantellare definitivamente  il sistema mafioso che ruota attorno al Coinres e che ha inevitabilmente influito sulla gestione del consorzio a danno dei cittadini bagheresi e non solo, ci auguriamo che adesso emergano anche le eventuali mancanze di chi non ha vigilato adeguatamente per garantire la corretta gestione del Coinres, che ha portato al collasso il nostro ente.”

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.