f Bagheria. Rotazione dal 18 marzo dei 4 dirigenti del Comune | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Rotazione dal 18 marzo dei 4 dirigenti del Comune

mercoledì 6 marzo 2013, 19:07   Attualità  

Letture: 1.206

comune 1Con la determinazione sindacale numero 10 del 6 marzo 2013 il sindaco di Bagheria, Vincenzo Lo Meo, ha disposto, in funzione della  riorganizzazione di uffici e servizi comunali, una rotazione dei dirigenti esistenti nell’organico del Comune alla direzione dei 4 settori funzionali.
La decisione è stata presa in ossequio al “codice Vigna”, che prende il nome dal Giudice che con forte volontà ha voluto introdurre norme di comportamento e di osservanza nelle pubbliche amministrazioni, in maniera tale da contrastare le infiltrazioni mafiose negli uffici pubblici ed in  considerazione del particolare momento che sta vivendo la Comunità Bagherese, per un rilancio innovativo dei settori.

Per il rilancio dei settori si procederà gradualmente alla rotazione, iniziando dalla dirigenza e dando mandati poi agli stessi dirigenti di procedere ad una rotazione anche all’interno del settore di competenza e ciò in attuazione del principio di trasparenza ed efficienza.

La rotazione che avverrà a far data dal 18 marzo prossimo prevede che al comando della Polizia Municipale resti il dottor Costantino Di Salvo, dirigente della Polizia Municipale e che assuma anche il ruolo di vice-segretario dell’ente sinora rivestito dalla dottoressa Vincenza Guttuso alla quale andrà la dirigenza del settore Affari Generali e Risorse Umane, settore che era diretto dalla dottoressa Laura Picciurro  che ora si occuperà di Lavori Pubblici ed Urbanistica.

Questi ultimi sono stati diretti sin qui dall’ingegnere Giovanni Mercadante che dirigerà dal 18 marzo il settore dei Servizi Sociali, Culturali, Pubblica Istruzione, Sport, Turismo e Spettacolo.

Ai dirigenti viene attribuita, per tutta la durata dell’incarico della direzione dei settori, la retribuzione economica secondo i CCNL (contratto collettivo nazionale di lavoro) Regione Autonomie Locali area Dirigenza vigenti e la retribuzione di posizione di cui alla determinazione n.37 del 20.5.2011, salvo variazione derivante da diversa pesatura effettuata dal Nucleo di Valutazione, senza effetto retroattivo, e la retribuzione di risultato sempre ai sensi dei vigenti CCNL Regione Autonomie Locali Dirigenza.

Per il dottor Costantino Di Salvo l’indennità di posizione risulterà determinata anche dalla somma prevista per la funzione di Vice Segretario pari ad € 3.333,33 e per l’ingegner Giovanni Mercadante l’indennità di posizione risulterà determinata dalla sommatoria di indennità di posizione per il settore rivestito più l’indennità di posizione per la funzione di responsabile protezione e prevenzione luoghi di lavoro pari ad € 3.000,00;

Il dirigente uscente dovrà stilare una relazione di consegna al dirigente entrante per informarlo delle pratiche in entrata durante il periodo di transizione e dovrà inoltre aver cura di evadere le pratiche in scadenza. (ufficio stampa comune)

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.