f Casteldaccia. Al via il corso di formazione politica con una lezione sugli Enti locali | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Casteldaccia. Al via il corso di formazione politica con una lezione sugli Enti locali

martedì 12 marzo 2013, 09:46   Attualità  

Letture: 1.289

presentazione corsodi Maria Luisa Florio

Grande successo di pubblico per il primo incontro del corso di formazione politica, presso la Chiesetta di Casteldaccia, organizzato dal Comitato cittadino Vivere Casteldaccia- Territori a confronto. Chiari e preparati i due relatori, il segretario comunale di Altavilla Milicia e Ventimiglia di Sicilia, Francesco Fragale e l’avvocato Vittorio Fiasconaro, ex capo Uffico Legale del comune di Bagheria, che hanno parlato di Enti locali e di diritti dei cittadini e hanno reso chiari e comprensibili i ruoli degli Enti Locali, in special modo i Comuni, e dei suoi organi politici e amministrativi. Dopo il saluto di Lorenzo Canale, Francesco Fragale ha parlato della legge di riforma degli Enti locali del 1990 che ha portato maggiore trasparenza negli atti pubblici abolendo il segreto d’ufficio e migliorando la qualità del rapporto amministrazione-cittadini. Altrettanto interessante l’apporto dell’avvocato Fiasconaro che ha relazionato sull’importanza dello Statuto comunale che è una sorta di Costituzione comunale che permette ai cittadini di impugnare atti e delibere qualora non siano, appunto, conformi a tale statuto.

Lo statuto viene approvato dal consiglio comunale e detta le linee guida che l’amministrazione intende perseguire, stabilisce le forme di partecipazione cittadina, delle pari opportunità negli organi di governo del paese, la possibilità di integrazione di immigrati, ecc.“Tutti  gli atti del Comune: delibere, determinazioni, ordinanze- ha spiegato Fiasconaro- devono rispettare lo Statuto che è dunque uno strumento utile al cittadino”. Al termine degli interventi sono seguite diverse domande da parte del folto e interessato pubblico e il saluto del sindaco di Altavilla Milicia, Nino Parisi che ha testimoniato l’esperienza del suo primo anno di mandato.
Il prossimo incontro è fissato per  domenica 17 marzo, si parlerà di Bilancio. Si proseguirà ogni domenica alle 17,30 con: Coinres e partecipate (24/03), PRG (7/04), Finanziamenti UE (14/04) e Beni confiscati e legislazione antimafia (21/04). Il fine del comitato cittadino Vivere Casteldaccia-Territori a confronto- è quello di fornire gli strumenti utili ad una cittadinanza attiva per migliorare la vita della collettività e ricreare la comunità, non solo a livello comunale ma cercando anche un confronto con i territori circostanti. Tutti i cittadini, inoltre, possono dare un contributo fattivo inviando proposte per l’elaborazione di un programma aperto e partecipato da sottoporre ai futuri candidati a sindaco per le prossime amministrative casteldaccesi di maggio.

Questa la mail del comitato: viverecasteldaccia@gmail.com oppure si può consultare la pagina facebook: http://www.facebook.com/viverecasteldaccia.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.