f Casteldaccia. Entra nel vivo il corso di formazione politica | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Casteldaccia. Entra
nel vivo il corso
di formazione politica

martedì 5 marzo 2013, 18:12   Attualità  

Letture: 1.538

presentazione corsoE’ stato presentato domenica scorsa il Corso di Formazione politico-amministrativa del nostro comitato cittadino Vivere Casteldaccia-Territori a confronto”.
Alla manifestazione di presentazione c’erano molti giovani, di donne e vari esponenti della società civile e politica del paese. Molto gradito ed efficace l’intervento del neo deputato regionale Fabrizio Ferrandelli del PD che ha fatto gli auguri al comitato per l’iniziativa.
Ferrandelli ha poi sottolineato l’importanza e l’efficacia della politica “dal basso”, a contatto con la gente, raccontando la sua esperienza nel volontariato e nell’associazionismo a Palermo e dintorni, con la fondazione di Ubuntu, una struttura di supporto per i bambini extracomunitari. 
La sua lunga esperienza nel sociale, il suo contatto diretto con la gente, la sua facilità dei rapporti personali e la sua solidarietà (reale e non esibita) verso gli “ultimi”, permettono a Fabrizio Ferrandelli di poter fare politica, prima al consiglio comunale di Palermo, ora all’Assemblea Regionale Siciliano, “con le mani libere”. Senza condizionamenti da parte del suo partito di riferimento (il Pd) né di altri gruppi di potere.
Da indipendente del Pd, Ferrandelli è riuscito a criticare – con un’interrogazione firmata insieme a Mariella Maggio – perfino il capogruppo della lista parlamentare del presidente, il sindaco di Casteldaccia Giovanni Di Giacinto. Un’interrogazione che chiedeva delucidazione riguardo al caso del fotovoltaico a Casteldaccia, con un contratto che cede in comodato gratuito i tetti degli edifici pubblici ad una ditta privata. Ferrandelli ha annunciato che l’Assessorato all’Energia e ai servizi di pubblica utilità ha predisposto un’ispezione presso il nostro Comune.
canale lorenzoIl consigliere comunale Lorenzo Canale (nella foto), tra i principali promotori dell’iniziativa, ha commentato: “C’è tanta voglia di conoscere, tra la cittadinanza, tanta voglia di partecipare e avere voce in capitolo in una comunità dove le risorse pubbliche vengono gestite come fossero private, dove prevale l’arbitrio del potere, l’oscurantismo, i piccoli e grandi favori che seminano zizzania, invidie e gelosie che spazzano via ogni tipo di solidarietà e coesione sociale.
Il Corso di formazione  è una grande occasione da sfruttare in tanti modi.
Come strumento di conoscenza, per avere le informazioni minime sull’attività amministrativa locale. Come tavolo di discussione e di lavoro su tematiche importantissime, come punto di partenza per un programma condiviso e partecipato, in vista delle elezioni comunali che decideranno le sorti del nostro territorio”.
Hanno preso la parola Giuseppe Guttilla di Officine per Casteldaccia, Bartolo Amato, candidato alle ultime regionali con MPS, Vittorio Panno del PD, Carlo OretoPietro Speciale di Alternativa per Casteldaccia, Piero Canale, Marisa Florio e Rosalia Tripoli del comitato.

Negli interventi di tutti c’era lo specchio della situazione di Casteldaccia, di un contesto di grave crisi economica e grande rabbia sociale, pervaso di speranze e progetti più o meno concreti e – cosa fondamentale – in attesa di una rovente campagna elettorale in cui si scontreranno istanze di conservazione e di rinnovamento, vecchie logiche e nuovi modi possibili di fare politica.
Il corso di formazione politica si svolgerà ogni domenica, per sei settimane, dalle 17.30 alle 19.30.
Si svolgerà alla Chiesetta in piazza Madrice.
Di seguito il calendario e i relatori del Corso.

10 marzo – ENTI LOCALI
Francesco Fragale (segretario comunale Altavilla Milicia e Ventimiglia di Sicilia)

17 marzo – BILANCIO
Calcedonio Li Pomi (Dottore Commercialista, Consulente Enti Locali), Fara Pipia (avvocato, ex assessore al bilancio Bagheria), Vittorio Fiasconaro (avvocato, ex capo ufficio legale Bagheria)

24 marzo – COINRES E PARTECIPATE
Roberto Li Causi (Dirigente regionale Emergenza Rifiuti), Silvia Coscienza (Commissario Liquidatore Coinres)

7 aprile – PRG, PIANIFICAZIONE
Mariella De Nembo (Architetto, Utc Casteldaccia), Giuseppe Gangemi (docente materie urbanistiche)

14 aprile – FINANZIAMENTI UE
Salvatore Tosi, Giuseppe Sanfilippo, Santo Lo Piparo (esperti fondi europei)

21 aprile – BENI CONFISCATI, LEGISLAZIONE ANTIMAFIA
Vito Lo Monaco (presidente Centro Studi Pio La Torre), Fausto Maria Amato (avvocatoAvvocato penalista, con esperienza in difesa di vittime di mafia, estorsione ed usura.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.