f Palermo. Danni per lo scirocco. Dirottati ben 11 voli | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Palermo. Danni per lo scirocco. Dirottati
ben 11 voli

venerdì 5 aprile 2013, 12:22   Attualità  

Letture: 697

ventoVoli dirottati, cornicioni pericolanti, alberi caduti, cartelloni pubblicitari in bilico e incendi. Come spesso accade lo scirocco ha provocato numerosi danni.
Sono undici complessivamente i voli dirottati ieri. Tre aerei Ryanair sono stati dirottati a Trapani. Il primo proveniente da Treviso delle 19.15. Il secondo da Oslo delle 19.35 e il terzo da Dublino delle 20.30. Due voli sono stati dirottati a Catania: il volo Blu Express proveniente da Roma Fiumicino e Easy Jet delle 20,30 proveniente da Milano Malpensa. Anche un volo proveniente da Londra sempre della Easy Jet è stato dirottato a Lamezia Terme.
Ancora un altro volo Ryanair delle 21.10 proveniente da Bergamo è stato dirottato a Lamezia Terme. Un volo Bluexpress da Bari delle 20.15 è stato dirottato a Catania. L’Alitalia da Napoli delle 20.55 anche questo a Catania. Un altro volo Alitalia da Fiumicino delle 21.15 sempre a Catania. Infine un Ryanair per Pisa delle 21.45 è stato dirottato a Trapani. Ieri sera lunghe code ai check in dello scalo palermitano di passeggeri in attesa di partire.
Sempre a causa dello scirocco, un grosso incendio si è sviluppato in un capannone adibito a deposito di ferramenta e materiale edile a Capaci, in via degli Oleandri. Le fiamme partite da un cumulo di rifiuti a causa del vento hanno raggiunto il magazzino. A lanciare l’allarme i residenti che hanno visto alzare una grossa nube. Sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco. I danni all’edificio sarebbero ingenti.  Il vento ha anche alimentato diversi incendi nella zona tra Cefalù e Termini Imerese.
I vigili del fuoco sono intervenuti in piazza Sant’Oliva dove sono andati in fiamme alcuni cassonetti per la raccolta dei rifiuti. Le fiamme alimentate dal vento hanno rischiato di colpire le auto posteggiate. Ma l’intervento dei pompieri ha evitato il peggio. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza cornicioni pericolanti, alberi e cartelloni pubblicitari in bilico.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.