f Santa Flavia. Incidente stradale nella 113. Morto il conducente della Polo | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Santa Flavia. Incidente stradale nella 113. Morto il conducente della Polo

lunedì 1 aprile 2013, 09:50   Cronaca  

Letture: 6.454

ambulanza notte 1di Martino Grasso

Ha provocato una vittima il gravissimo incidente di cui vi abbiamo dato notizia ieri sera.
E’ infatti deceduto Antonio D’Acquisto, 41 anni, pescatore, che viaggiava con la moglie e la figlia di 10 anni, a bordo di una Wolkswagen Polo.
L’uomo è morto non appena giunto all’Ospedale Civico di Palermo.
La figlia è in prognosi riservata, mentre la moglie, illesa, è sotto shock.
Anche due degli occupanti dell’altra auto coinvolta, una Fiat Panda, sono in prognosi riservata.
Si tratta di due ragazzi di 17 e 18 anni, residenti a Mongerbino e a Bagheria. Sono stati ricoverati al Policlino e all’Ismett.
L’incidente è avvenuto intorno alle 21,30, lungo la strada statale 113, poco distante l’incrocio con Santa Flavia.
Lo scontro frontale è avvenuto fra la Fiat Panda, con dentro 5 giovani (pare tutti di Bagheria) che viaggiavano in direzione  Messina e la Wolkswagen Polo che andava verso Palermo.
Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente su cui stanno lavorando i carabinieri della compagnia di Bagheria.
Lo scontro è stato violentissimo. Ed è apparso subito molto grave.
Sul posto i primi soccorsi sono stati prestati dagli automobilisti che hanno assistito all’incidente.
Poco dopo sono arrivati i carabinieri e i soccorsi. Almeno 4 le ambulanze arrivate.
A causa dello scontro le due auto sono rimaste completamente distrutte ed è stato difficile estrarre i feriti.
Subito dopo giunto in ospedale, il cuore di Antonio D’Acquisto si è fermato, per le profonde ferite riportate. Grave la figlia di 10 anni. Illesa la moglie.
Le notizie si sono rincorse per tutta la notte. Poi è arrivata la conferma della morte dell’uomo.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.