f Santa Flavia. Oggi giornata di lutto per i funerali di Antonio D'Acquisto | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Santa Flavia. Oggi giornata di lutto per i funerali di Antonio D’Acquisto

mercoledì 3 aprile 2013, 10:59   Attualità  

Letture: 3.017

Antonio-DAcquisto

di Martino Grasso

Dopo il dolore è arrivato il giorno del silenzio e della preghiera.
Si celebreranno infatti oggi i funerali di Antonio D’Acquisto, lo sfortunato pescatore di 41 anni, morto domenica scorsa nell’incidente stradale avvenuto lungo la strada statale 113, a poche centinaia di metri dallo svincolo di Santa Flavia.
Il rito funebre si svolgerà nella chiesa Maria Santissima del Lume a Porticello, con inizio alle 10,30.
Anche questa volta, come accadde nel gennaio scorso per un altro pescatore, Antonino Alioto, 19 anni, morto in un incidente stradale, la chiesa risulterà troppo piccola per contenere tutti i colleghi, amici e semplici conoscenti per  l’ultimo saluto.
Tutti i pescatori della piccola borgata, domani, lasceranno ormeggiati i pescherecci e non andranno a lavorare.
Mentre il sindaco di Santa Flavia, Salvatore Sanfilippo, ha decretato il lutto cittadino. Gli edifici comunali esporranno una bandiera a mezz’azza, in segno di lutto.
Saranno chiusi al pubblico gli uffici comunali e le scuole di ogni ordine e grado.
Il sindaco nell’ordinanza “invita tutti i cittadini, le istituzioni pubbliche, le organizzazioni sociali, culturali, produttive, i titolari delle attività private di ogni genere e la marineria tutta, a manifestare il proprio cordoglio, sospendendo le attività, con esclusione dei servizi indispensabili obbligatori, almeno durante il corso della cerimonia funebre”.
Alle esequie mancheranno certamente la moglie dello sfortunato pescatore e la figlia di 10 anni, rimasti feriti nell’incidente e ancora ricoverate in Ospedale.
Ed è fuori pericolo la bambina, Maria Chiara, rimasta gravemente ferita. La piccola era con i genitori. Stavano ritornando a casa, dopo la festa di Pasqua trascorsa a Casteldaccia da amici.
La loro auto, una Wolskwagen Polo, si è schiantata frontalmente contro una Panda con a bordo 5 giovani, di età compresa fra i 17 e i 20 anni, rimasti feriti.
Nel terribile scontro, ha avuto la peggio il giovane padre. Un giorno, qualcuno, le dovrà spiegare perché il papà non c’è più. Ma ancora è presto.

 

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.