f Strage di Capaci. 8 nuovi arresti. Fra loro anche Cosimo D'Amato | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Strage di Capaci. 8 nuovi arresti. Fra loro anche Cosimo D’Amato

martedì 16 aprile 2013, 08:03   Cronaca  

Letture: 3.279

strage capaciUn altro capo di imputazione su Cosimo D’Amato (nella foto sotto), il pescatore di Porticello in carcere per avere fornito l’esplosivo per la strage di via D’Amelio.
Adesso è accusato di avere fornito anche il tritolo per la strage di Capaci del 23 maggio 1992 in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti di scorta. Secondo gli inquirenti, avrebbe fornito l’esplosivo utilizzato per gli attentati di Roma, Firenze e Milano.
D’Amato avrebbe recuperato l’esplosivo da residuati bellici che erano in mare.
La direzione antimafia di Caltanissetta ha notificato l’ordinanza di custodia in carcere, c0mplessivamente a 8 persone.
Fra loro c’é il capomafia Salvo Madonia, già detenuto al carcere duro, I pm nisseni gli contestano di avere procurato alle cosche anche il tritolo usato per l’eccidio di Capaci.

Cosimo d'amatoGli altri arrestati sono Giuseppe BarrancaCristofaro CannellaCosimo Lo NigroGiorgio PizzoVittorio Tutino e Lorenzo Tinnirello, tutti in carcere già da tempo, con condanne pesanti per reati di mafia ed omicidio.  La nuova inchiesta, si è basata soprattutto sulle dichiarazioni dei pentiti Gaspare Spatuzza e Fabio Tranchina, ha consentito di fare emergere il ruolo della famiglia mafiosa di Brancaccio nella preparazione e nell’esecuzione dell’attentato.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.