f Bloccato a Siculiana, un camion dei rifiuti di Bagheria radiottivi | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bloccato a Siculiana, un camion dei rifiuti di Bagheria radiottivi

venerdì 12 aprile 2013, 08:36   Cronaca  

Letture: 2.316

camion_rifiutiUn camion per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani di Bagheria è stato bloccato questa mattina alla discarica di Siculiana, perchè fra la spazzatura pare sia stato rinvenuto materiale radioattivo.
Sia il camion che l’autista sono stati fermati.
Sul posto sono giunti agenti della polizia di Agrigento e responsabili dell’Arpa, l’Agenzia Regionale Protezione Ambiente Sicilia, per verificate quanto accaduto e analizzare con attenzione il materiale.
Non è escluso che il materiale ritrovato, provenga da qualche laboratorio bagherese che non lo avrebbe smaltito secondo le norme stabilite.
Occorrerà quindi avviare delle indagini per capire chi e come ha cercato di smaltire rifiuti altamente pericolosi.
Si tratta comunque di un fatto inquietante sul quale occorre fare chiarezza. 

Con una nota inviata al Comune, la ditta Catanzaro Costruzioni che si occupa della gestione della discarica di Siculiana tiene a precisare che questa mattina, il camion della Coinres, è stato non ammesso allo scarico dei rifiuti.
La motivazione della mancata ammissione è legata al rilevamento, da parte degli strumenti di controllo, livelli di radioattività di modestissima entità che tuttavia meritano ulteriori approfondimenti prima dell’eventuale ammissione.
“Nessun controllo -dicono i responsabili della ditta-  è stato effettuato sull’autista, né  da parte nostra, né per quel che risulta da parte delle preposte autorità, in quanto non necessario secondo i vigenti protocolli.”

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.