f Arrestate 3 persone per tentata truffa a pensionato di Bagheria (foto) | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Arrestate 3 persone per tentata truffa a pensionato di Bagheria (foto)

venerdì 31 maggio 2013, 09:46   Cronaca, PhotoGallery  

Letture: 4.002

Marineo-1-400x167Brutta disavventura per un pensionato di 70 anni di Bagheria che dopo avere dato un passaggio ad una giovane ragazza è stato malmenato, derubato e  ricattato. I fatti risalgono al pomeriggio del 27 maggio, quando un pensionato 70enne di Bagheria, mentre attraversava i Comuni di Bolognetta direzione Marineo a bordo della sua utilitaria, aveva notato per strada la presenza di una giovane ragazza, che chiedeva un passaggio. Fatta salire a bordo, la giovane donna aveva riferito che andava nella sua stessa direzione. L’autostoppista, dopo aver ringraziato della cortesia ricevuta, aveva indicato al pensionato di dover raggiungere una località di Marineo, dove ad attenderla vi erano alcuni amici. Lo stesso automobilista, ignaro di ciò che lo attendeva, acconsentiva ad accompagnare la giovane.

Giunti sul luogo dell’appuntamento, e precisamente in contrada Boschetto, agro del comune di Marineo,  l’anziano suo malgrado e con grave sorpresa, è stato aggredito, bloccato al sedile e denudato da un conoscente della giovane adescatrice, nel frattempo sopraggiunto, nonché derubato del portafoglio.
Il complice, dopo aver estratto il suo telefonino, ha anche fotografato la vittima chiedendo 200 euro al pensionato, da consegnare il giorno dopo, nello stesso luogo e alla medesima ora, per evitare che le foto potessero diventare di dominio pubblico.
La vittima, una volta realizzato ciò che gli era appena accaduto, ha deciso di presentarsi ai Carabinieri della Stazione di Marineo per denunciare l’episodio.
I militari dell’Arma, dopo aver raccolto la denuncia, hanno avviato un’indagine al termine della quale hanno arrestato 3 persone per il reato di estorsione.
Le manette sono scattate per Antonino Orlando, 43 anni, residente Palermo, ma  domiciliato in Marineo, manovale, con precedenti penali, Antonella Randazzo, nata Carini, 37 anni, residente Palermo, di fatto domiciliata in Marineo, casalinga, convivente dell’Orlando, con precedenti penali e Rosalia Romano, 21 anni, nata a Carini, residente Termini Imerese, figlia di Antonella Randazzo, casalinga, incensurata (identificata nella giovane autostoppista).
Antonino Orlando è finito al carcere dei cavallucci a termini Imprese, Antonella andazzo ai Pagliarelli a Palermo e Rosalia Randazzo agli arresti domiciliari.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.