f Bagheria. Spegne una candelina il sito "La voce di Bagheria". Grazie a tutti | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Spegne una candelina il sito “La voce di Bagheria”. Grazie a tutti

mercoledì 15 maggio 2013, 09:17   Attualità  

Letture: 1.064

lavocedibagheria_logo 1di Martino Grasso

Era la mattina del 15 maggio 2012 quando si affacciò timidamente, on line,  il sito “la voce di bagheria”.
E’ passato un anno ed è tempo di bilanci.

Dal nostro punto di vista, possiamo affermare che la scommessa è vinta.
Nell’ultimo mese abbiamo avuto ben 100 mila utenti unici complessivi, che equivalgono ad oltre 3 mila utenti unici al giorno. Numeri importanti per un sito giovane come il nostro.
Non vogliamo autocelebrarci e ci fermiamo qui con i numeri.
Il complimento più bello ed emozionante ce lo fanno le persone che ci incontrano ogni giorno e che apprezzano il nostro lavoro.
La nostra squadra è composta da persone che credono nel ruolo dell’informazione. Un’informazione fatta di notizie, senza censure e soprattutto senza preconcetti, mettendo al primo posto il lettore come  unico e insindacabile “padrone”.
Il nostro lavoro è fatto solo e soprattutto per pura passione. Tutti noi per vivere facciamo altro. I guadagni, quando ci sono, sono risibili.
Ed è forse questo il nostro punto di forza. Facciamo questo lavoro perché ci piace farlo. E basta.
A Bagheria ci sono altri organi di informazione: on line, cartacei, televisivi e radiofonici, con cui non abbiamo mai avuto nessun problema, fatta qualche eccezione fastidiosa. Ma noi andiamo per la nostra strada.
Pensiamo che la pluralità di informazione sia alla base di una città civile.
E pensiamo che Bagheria debba tendere a migliorare il proprio grado di civiltà, anche attraverso l’informazione.
Noi, nel nostro piccolo, cerchiamo di dare un contributo.
Grazie a tutti!

 

 

 

 

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.