f Scoperto l'autore del finto annuncio per il film porno. E' un bagherese di 35 anni | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Scoperto l’autore del finto annuncio per il film porno. E’ un bagherese di 35 anni

venerdì 10 maggio 2013, 22:46   Attualità  

Letture: 2.623

pcAveva pubblicato lui stesso quell’annuncio, facendolo apparire come un gesto ai suoi danni. Angelo G., webmaster di 35 anni originario di Bagheria, è stato denunciato dalla polizia con l’accusa di simulazione di reato. L’annuncio, che faceva bella mostra sul sito www.adoos.it, mirava alla ricerca di quattro attrici porno a Palermo, per la realizzazione di un film hard le cui riprese sarebbero iniziate presto nel capoluogo. A rispondere al numero di telefono era proprio G., che fino a qualche giorno fa aveva però negato qualunque responsabilità: 
Sarà stato qualcuno che vuole vendicarsi – aveva dichiarato a Live Sicilia – qualcuno mosso da sentimenti di invidia per le attività che porto avanti”. Il 35enne aveva così raccontato un “incubo” di tre giorni che si era snodato tra centinaia di telefonate da parte di chi si proponeva per il film: “Volevano mandarmi i curriculum, mi raccontavano le loro esperienze. Chiamavano sia uomini che donne.
C’era chi era disperato perché disoccupato ed era alla ricerca di un lavoro. In molti – aveva aggiunto – mi chiedevano quanto li avrei pagati. E così ho denunciato tutto alla polizia postale, quel “Fabio” non sono io, ma qualcuno che ha messo in piedi uno scherzo bello e buono per rovinarmi, per danneggiare la mia immagine, specie dopo la mia partecipazione al casting on line del Grande Fratello, dove sono stato finalista”.
Ma, dietro alla vicenda c’era proprio lui. Si è quindi finto ignaro, ha simulato la parte della vittima, ma la polizia ha accertato che quell’annuncio risale addirittura al giugno del 2010 e che, a scriverlo e pubblicarlo fosse stato lo stesso G.. Il webmaster avrebbe raccontato di avere agito, in quel caso, spinto dalle sue condizioni economiche e di salute precarie. (livesicilia.it)

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.