f Bagheria. Il Pd preannuncia una mozione di sfiducia a Lo Meo | LaVoceDiBagheria.it Skin ADV

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Il Pd preannuncia una mozione di sfiducia a Lo Meo

lunedì 10 giugno 2013, 09:47   Politica  

Letture: 2.312

consiglio-comunaleIl segretario bagherese, Maria Laura Maggiore,  con una nota, interviene sulla bocciatura del piano di rientro di venerdì notte.
La Maggiore sottolinea il voto discordante dei 4 consigliere del Pd, ma soprattutto annuncia l’intenzione di presentare una mozione di sfiducia nei confronti del sindaco lo Meo.

“Il Partito Democratico negli ultimi due anni ha sempre sottolineato la necessità di un rigido e forte richiamo al riordino della finanza locale e al risanamento finanziario dell’Ente.
Ciò, oltre ad essere stato sottolineato attraverso comunicati di Partito, è stato evidenziato dalle delibere di Giunta adottate nel breve periodo di permanenza in questa amministrazione e dalla votazione d’aula con la quale chiedevamo con forza un piano di risanamento che potesse sul serio risanare l’Ente e che non rappresentasse un mero palliativo per temporeggiare una situazione ormai emergenziale.
La città ha bisogno che con forza le si racconti la verità, una verità che non può essere taciuta celandosi dietro ad un linguaggio politichese.
Da alcuni autorevoli esponenti politici è stato sottolineato come sarebbe stato corretto dare alla città una “speranza” o che questa votazione è stata l’esito di una analisi non lucida dei consiglieri inficiata dalla mera opportunità di penalizzare l’amministrazione Lo Meo.
Purtroppo le cose non stanno così. Il Partito Democratico ha analizzato in più di una riunione di circolo il Piano. Un piano che ha il parere NON FAVOREVOLE del Collegio dei Revisori, organo tecnico a tutela del consiglio comunale, che ha sottolineato le ingenti carenze del piano stesso non solo sotto il punto di vista contabile ma anche in termini di sostenibilità e di sottostima dei reali debiti fuori bilancio del Comune.
Infatti, ad esempio, non risultano i debiti del Comune di Bagheria risultanti dal Coinres per l’annualità 2011 e 2012.
Ora, comprendo la necessità di sottolineare giustamente come il dissesto sia l’ultima ratio per un Comune ma sottacere l’ovvietà dell’inadeguatezza del piano a salvare l’Ente è un banale modo per aggrapparsi ad un lumicino sapendo bene che ciò non servirà a salvare Bagheria dal dissesto.
Non è mio compito indicarne le responsabilità ma da segretario del circolo di Bagheria e da cittadina spero vivamente che emergano le colpe di chi ha portato il Comune sull’orlo del baratro.
Ovviamente è utile che la città sappia che, visto il giudizio negativo sull’amministrazione Lo Meo, il Partito Democratico aveva già deciso, a prescindere dalla votazione sul piano, di fare presentare ai suoi consiglieri una mozione di sfiducia all’Amministrazione Lo Meo.”

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.